Tutto sulla contabilità e la revisione. Finanze sotto controllo.

Una contabilità chiara è il presupposto fondamentale per ogni attività commerciale di successo. Solo chi registra in maniera completa ogni pagamento in entrata e in uscita, ha il controllo sull’andamento della propria impresa.

Le ditte individuali la cui cifra d'affari non supera CHF 500'000 devono tenere come minimo una contabilità semplificata che comporti unicamente le entrate, le uscite e il patrimonio. Teoricamente basterebbe conservare in maniera ordinata tutte le ricevute e i giustificativi ed essere così in grado di presentarli nel caso di un controllo fiscale.

Per un'azienda gestita in maniera commerciale ciò non basta: senza la tenuta di una contabilità adeguata la ditta è destinata a fallire, poiché manca qualsiasi tipo di controllo finanziario. In ogni impresa le questioni finanziarie devono essere di competenza del "capo" - anche se si dispone di un contabile interno alla ditta o di un fiduciario esterno esperti in materia.

Fondatori e imprenditori devono pertanto possedere almeno delle conoscenze di base nel campo della contabilità, solo così sono in grado di presentare la situazione finanziaria della propria azienda sulla base dei libri contabili, requisito indispensabile per l'ottenimento di un credito bancario.


Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità riguardanti le PMI, vi invitiamo ad abbonarvi gratuitamente alla Newsletter PMI (registrazione in alto a destro).


Informazione

Ultima modifica 01.12.2016

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/questioni-finanziarie/contabilita-e-revisione.html