Appalti pubblici: rispondere a un bando di concorso

Due uomini si stringono la mano.

Gli appalti pubblici rappresentano una parte significativa dell’economia svizzera. Guida per le PMI interessate a un bando di concorso.

Per stimolare la concorrenza e garantire pari opportunità a tutte le aziende, è importante che l'accesso agli appalti pubblici rimanga il più trasparente possibile. In particolare, visto che questi svolgono un ruolo considerevole nell'economia svizzera: le esigenze della Confederazione, dei cantoni e dei comuni ammontano a circa CHF 40 miliardi all'anno, pari a circa il 25% delle spese pubbliche o l'8% del PIL svizzero.

Procedure facilitate

In tale contesto, le opportunità di standardizzazione offerte da internet non sono da trascurare. La piattaforma simap.ch utilizzata dalla Confederazione, dai cantoni e comuni consente di facilitare le procedure, sia con le autorità pubbliche, che con le aziende private interessate a rispondere a un bando di concorso.

Prevenire la corruzione

Il Consiglio federale si sforza di prevenire la corruzione nell'ambito dell'amministrazione federale. Nel 2003, ha pubblicato un rapporto in cui presenta l'insieme delle misure e degli strumenti previsti per combattere tale fenomeno. Le commesse pubbliche sono uno dei campi più sensibili in termini di corruzione e sono quindi soggette a misure specifiche, come la clausola d'integrità nel campo degli appalti pubblici, i corsi destinati ai dirigenti, i seminari di formazione della Confederazione o i sistemi di controllo interni (Misure di prevenzione della corruzione).

Fonti: Ufficio federale delle costruzioni e della logistica UFCL, marzo 2014



Informazione

Ultima modifica 05.03.2020

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/gestire-una-pmi/appalti-pubblici.html