Social network: guida alle buone abitudini

Colorato gruppo di persone, ognuna delle quali regge davanti al proprio viso una foto di sé stessa.

I social network rappresentano una opportunità per il marketing delle PMI. Consigli e spiegazioni.

I canali di comunicazione delle aziende si sono trasformati in questi ultimi anni. Dopo l'arrivo e l'espansione dell’internet negli anni 1990, la fine del primo decennio del 21° secolo ha assistito allo sviluppo estremamente rapido dei social network. Il passaggio da un internet fisso a un internet partecipativo (web 2.0) ha rivoluzionato il nostro modo di comunicare.

I consumatori e i potenziali soci commerciali sono ormai a portata di click e possono essere raggiunti molto più facilmente e in maniera più efficace di un tempo. È un'eccellente notizia per le PMI che possono ottenere una risonanza mondiale a basso costo, e competere così con i più grandi, risparmiandosi le spese farraginose delle campagne pubblicitarie di un tempo.

Tuttavia, una buona comunicazione su internet richiede un controllo efficace dei social network. Dal modo in cui saranno usati questi strumenti dipenderà l'impatto, positivo o negativo, della comunicazione dell'azienda. Internet ha la particolarità di agire come una cassa di risonanza molto potente, nel bene e nel male. Le grossolanità e gli errori di comunicazione delle aziende possono quindi fare molto in fretta il giro della rete e rivoltarsi contro coloro che li hanno provocati.


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Informazione

Ultima modifica 03.10.2018

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/gestire-una-pmi/social-network.html