Copertura dei rischi di import-export

Le PMI svizzere attive nell’import-export sono esposte a molteplici rischi, contro i quali possono proteggersi. Consigli.

Diverse soluzioni sono a disposizione delle PMI che desiderano proteggersi dai rischi legati all’import-export. L’Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (SERV) permette di proteggersi dai rischi politici e commerciali. Inoltre, esistono assicurazioni private che propongono prestazioni non incluse nella SERV, quali l’assunzione dei rischi legati al cambio o al trasporto.

Quali rischi comporta l’import-export?

Che si tratti di importazione o di esportazione, ogni attività di commercio internazionale comporta dei rischi. Questi possono essere di natura diversa:

  • Politica
  • Economica
  • Logistica
  • Amministrativa
  • Altro

Come proteggersi dai rischi dell'import-export?

Se non padroneggiati, i pericoli concernenti le attività di import-export di un'impresa possono mettere in pericolo il suo funzionamento. Per premunirsi, diverse opzioni complementari si offrono alle società elvetiche:

  • L'Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (SERV). La SERV è un'assicurazione pubblica legata alla Confederazione, che interviene in modo complementare alle assicurazioni private. Copre i rischi politici e commerciali legati all'esportazione di beni e prestazioni di servizio. Ogni impresa può farvi ricorso indipendentemente dalla sua grandezza, a condizione di avere la sua sede principale in Svizzera e che i prodotti esportati comprendano una parte di valore aggiunto svizzero che rappresenti almeno il 50% del valore dell'operazione d'esportazione. In casi eccezionali, la SERV può anche concludere, su richiesta motivata, un contratto assicurativo quando questa minima richiesta non viene soddisfatta.
  • Le assicurazioni private. Oltre alla SERV, molte altre assicurazioni private propongono alle imprese elvetiche di assicurare le loro operazioni di import-export. Un certo numero di rischi sono invece presi a carico unicamente dal mercato privato delle assicurazioni, in particolare nei casi di rischi di cambio, di trasporto o di incendio.
  • Informarsi. Per limitare i rischi al massimo, si consiglia alle imprese di informarsi al meglio su tutti gli aspetti che circondano le attività di import-export. Per far questo possono rivolgersi a professionisti del settore, ma anche ad organismi istituzionali che sono ad esempio la Segreteria di Stato dell'economia (SECO), Switzerland Global Enterprise (S-GE) o l'Amministrazione federale delle dogane (AFD).

Rischi legati al cambio: come possono proteggersi le PMI

Il commercio internazionale espone le imprese alla volatilità dei mercati delle valute, sia per l'export che per l'import. Gli istituti finanziari propongono diversi tipi di coperture personalizzate.

Finanziamento dell'import-export

Soluzioni quali il credito documentario e la Supply Chain Finance permettono di ridurre i rischi finanziari legati all'import-export.


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Informazione

Ultima modifica 15.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/import-export/copertura-rischi-di-import-export.html