Le caratteristiche della rappresentanza esclusiva

Tramite una rappresentanza esclusiva, un imprenditore ottiene il diritto esclusivo di vendere un prodotto. Spiegazioni.

Un modello simile al franchising è la rappresentanza esclusiva. Il rappresentante esclusivo stabilisce, mediante un contratto di distribuzione esclusiva, i diritti di distribuzione di un prodotto in una determinata regione di vendita.

Dal canto suo, il produttore o il commerciante s’impegna a fornire la merce solo al rappresentante esclusivo conformemente alle scadenze e alla qualità prestabilite.

L’interesse del produttore è di esternare la distribuzione del suo prodotto. Per il rappresentante esclusivo, l’obiettivo è di ottenere un vantaggio competitivo, sia tramite l’esclusività d’un prodotto su un certo territorio o tramite la definizione dell’arco del tempo.

Questa formula comporta tuttavia dei rischi per il rappresentante. Può essere, secondo il contratto, sottomesso a requisiti di prestazione e costretto ad effetuare investimenti in materia di communicazione o marketing. Questi sono elemti da considerare con attenzione, notabene se si tratta di distribuire un prodotto sconosciuto sul mercato, il quale può necessitare un certo tempo fino che incontri il successo.

Ultima modifica 27.09.2019

Inizio pagina

easygov Logo e link per lo sportello online per le imprese
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/costituire-una-pmi/costituzione-d-impresa/muovere-i-primi-passi/idea-commerciale/rappresentanza-esclusiva.html