2020

Dei gruppi di studenti lavorano alle loro scrivanie.

La Svizzera resta il paese più attrattivo per i talenti di tutto il mondo

(25.11.2020) L’economia elvetica continua ad essere molto attrattiva per i talenti internazionali. Si classifica al primo posto dell’IMD World Talent Ranking stabilito dall’istituto di management IMD con sede a Losanna. La Danimarca e il Lussemburgo seguono e completano il trio di testa.

Degli armadi con dei server informatici.

La pandemia impone alle imprese di rivedere la loro politica sulla cybersicurezza

(25.11.2020) L’epidemia di COVID-19 spinge le aziende svizzere a rivedere la loro sicurezza digitale. Secondo l’inchiesta "Digital Trust Insights 2021" del grande studio di audit PwC, nove imprese interpellate su dieci hanno modificato la loro strategia di cybersicurezza a causa della pandemia.

Immagine di illustrazione del Coronavirus

Corona: quello che le imprese devono sapere

(update 25.11.2020) Questa pagina viene regolarm ente aggiornata con gli ultimi sviluppi relativi all'epidemia di coronavirus che riguardano le aziende. Presenta inoltre tutte le misure attualmente in vigore per sostenere le PMI svizzere.

Due persone si scambiano un biglietto da visita, una terza persona è al telefono.

Il mese di ottobre offre una tregua all’economia svizzera

(18.11.2020) L’economia svizzera sta vivendo un leggero miglioramento. L’indicatore dell’andamento degli affari stilato dal Centro di ricerca congiunturale (KOF) ha guadagnato 12,4 punti tra settembre e ottobre. Si tratta del primo miglioramento considerevole dal mese di aprile. Il futuro resta però incerto.

Degli scatoloni in un sito di produzione.

Le PMI industriali nell’incertezza

(18.11.2020) La seconda ondata di COVID-19 colpisce le PMI. Il Purchasing Manager Index delle PMI stilato dalla banca Raiffeisen è crollato di 2,3 punti tra settembre e ottobre. L’indicatore riflette il morale delle piccole e medie imprese industriali rispetto alla stagnazione delle loro attività.

Un uomo acquista delle mele in un supermercato.

Calo dei distributori di benzina e del settore non alimentare in Svizzera

(11.11.2020) Il mese di settembre si rivela complicato per il commercio al dettaglio. Secondo l’Ufficio federale di statistica, le cifre d’affari del settore sono diminuite dello 0,3% in termini nominali rispetto allo scorso anno, corrette dei giorni festivi e dei giorni di vendita.

Una selezione di cioccolatini.

Le cifre d’affari si sciolgono per i produttori di cioccolato

(11.11.2020) Per i fabbricanti svizzeri di cioccolato, il periodo è poco propizio. Secondo l’associazione mantello del ramo, Chocosuisse, le loro cifre d’affari sono diminuite di oltre il 20% tra maggio e agosto 2020, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Una donna ferma la caduta di un domino.

I fallimenti sono in diminuzione dall’inizio dell’anno

(04.11.2020) Le imprese svizzere tengono ancora nonostante la crisi. Secondo lo studio di audit Bisnode, tra gennaio e settembre il numero di fallimenti è calato del 21% rispetto allo stesso periodo del 2019. Un’ondata di chiusure resta però da prevedere.

La curva di un grafico in rosso con delle forti variazioni e cifre sullo sfondo.

La seconda ondata complica le previsioni congiunturali

(04.11.2020) La ripresa economica rende più complesse le previsioni. Il Centro di ricerca congiunturale (KOF) emana due scenari inerenti l’evoluzione del prodotto interno lordo (PIL) nel 2020: una contrazione di 3,6 punti o di 4,9 a seconda dei casi. Le settimane a venire saranno determinanti.

Una sala cinematografica.

Caratteristiche delle varie forme giuridiche

(28.10.2020) La cultura riveste un ruolo importante nell’economia svizzera. Secondo i risultati dell’Ufficio federale di statistica (UST), il settore produce CHF 15 miliardi di valore aggiunto ogni anno, ovvero il 2,1% del prodotto interno lordo (PIL).

Un agricoltore in un campo.

Il coronavirus colpisce il mercato del lavoro

(28.20.2020) Il mercato svizzero del lavoro ha subito un colpo di frusta dalla pandemia di COVID-19. Secondo l’Ufficio federale di statistica (UST), la durata di lavoro settimanale effettivo per persona occupata è diminuito quasi del 10% al secondo trimestre 2020 su scala annuale.

Un uomo con una mascherina lavora al computer alla sua scrivania.

L’estate ha offerto una ventata d’aria fresca alle imprese svizzere

(21.10.2020) L’alleggerimento delle misure di lotta contro il COVID-19 ha offerto una tregua all’economia svizzera. Secondo un’inchiesta dell’associazione mantello Economiesuisse, circa il 50% dei settori interpellati reputa che la propria situazione sia migliorata dal mese di maggio.

Ultima modifica 26.12.2019

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2020.html