Creare un sito internet: regole di base

È indispensabile avere una piattaforma online che presenti i servizi e i prodotti della PMI. Consigli per creare un buon sito web.

Un buona parte delle vendite sono influenzate da internet. Tuttavia, alcune PMI non hanno un sito internet, il che rappresenta un grosso errore. In qualsiasi momento, gli utenti navigano sui motori di ricerca per trovare dei prodotti e dei servizi. Le società che non sono in rete rischiano di aprire le porte alla concorrenza.

Scegliere il nome di domain

Su internet, un'impresa deve comparire sotto un'unica identità sia sul sito ufficiale che sui social network. La confusione tra le varie denominazioni rischia di far confondere gli utenti. La PMI deve verificare al più presto se il nome che desidera adottare online non è stato acquisito da un'altra impresa. Siti come www.switch.ch, www.name.com o www.godaddy.com permettono di sapere quali nomi sono ancora disponibili. È meglio privilegiare i suffissi .com o .ch, che sono più frequenti delle nominazioni .org o .net.

Se il nome del sito è già stato acquisito da un altro utente, spesso è possibile ricomprarlo. Sfortunatamente, questo processo è lungo e costoso. L'adozione di un nome alternativo che fa riferimento ai valori e/o ai servizi dell'impresa può avverarsi efficace. Ad esempio, Svizzera Turismo ha optato per il nome originale di www.myswitzerland.com.

La creazione di un sito

Se l'obiettivo dell'impresa è di creare un sito internet semplice, si può chiedere a un dipendente con qualche base d'informatica di realizzarlo. Le piattaforme di sviluppo come WordPress, Weebly, Yola, Wix o Aboutme sono soluzioni a buon mercato, efficaci e semplici da usare. Se la società desidera realizzare un sito internet complesso e dinamico, si consiglia di fare ricorso ai servizi di un professionista.

Le chiavi di un buon sito

Un sito web di qualità deve:

  • Presentare i servizi e/o i prodotti che fornisce l'impresa.
  • Dare gli orari di apertura, il numero di telefono, l'indirizzo postale e l'indirizzo e-mail della società.
  • Convincere il cliente della qualità dei servizi e/o prodotti forniti dalla società.
  • Usare parole chiave efficaci per descrivere il sito, che gli permettono di occupare una buona posizione nei motori di ricerca.

Una guida per aiutare le PMI a creare i loro siti internet è stata creata congiuntamente dall’Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM), della Segretaria di Stato dell’economia (SECO) e dell'associazione InfoSurance:

Checklist per siti web PMI (2013) (PDF, 200 kB, 14.11.2019)Segreteria di Stato dell’economia (SECO) e Ufficio federale della comunicazione (UFCOM)

A proposito dell'ottimizzazione dell’indicizzazione sui motori di ricerca, vedere anche:

I siti mobili per smartphone e tablet

Gli utenti passano più tempo a consultare internet sui loro smartphone e tablet che sul computer, secondo uno studio realizzato negli Stati Uniti nel 2013 da Jumptap e comScore. Eppure, soltanto un numero ristretto d'imprese dispone di una versione mobile del sito web. Si consiglia vivamente di dotarsi di un sito web adattato ai smartphone e ai computer portatili, poiché i siti web tradizionali impiegano troppo tempo a caricarsi su un telefono. La navigazione è troppo complicata su uno schermo grande come il palmo di una mano. È stato inoltre provato che gli utenti mobili smettono sistematicamente di navigare sui siti che non son adattati allo smartphone. Un sito mobile deve essere:

  • Ergonomico e rapido da caricare su un telefono.
  • Semplice. Le informazioni devono essere presentate in modo chiaro.
  • Conciso. Devono figurarci solo le informazioni essenziali sulla società.

L'e-commerce

La fase seguente consiste nell'adattare il sito affinché si presti alla vendita di prodotti online. La realizzazione di una tale piattaforma è tecnicamente complicata, perché il numero di elementi da includere è elevato. Si consiglia di fare ricorso ai servizi di professionisti. Su un sito d'e-commerce, un cliente deve poter:

  • Venire a conoscenza dei prodotti.
  • Passare un'ordinazione.
  • Pagare in modo sicuro.
  • Dare informazioni personali per consentire la consegna.

Per ulteriori informazioni sull'e-commerce, vedere:

Fonte: Small Business Marketing Kit For Dummies, Barbara Findlay Schenck, John Wiley & Sons Inc, 2012.


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Informazione

Links

Nome del dominio

Creazione di siti web

Download

Checklist per siti web PMI (2013) (PDF, 200 kB, 14.11.2019)Segreteria di Stato dell’economia (SECO) e Ufficio federale della comunicazione (UFCOM)

Ultima modifica 27.09.2019

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/savoir-pratique/gestion-pme/marketing/outils-du-marketing/marketing-sur-internet/site-web.html