Il Cloud computing si fa spazio tra le PMI

banner-cloud-computing

Sempre più utilizzato dalle imprese, il cloud computing permette di stoccare grandi volumi di dati su server esterni e sicuri.

Definizione ed esempi d’applicazione

Il cloud computing designa lo stoccaggio e l’accesso ai dati tramite internet, invece che attraverso il disco duro di un computer. Questa "nuvola informatica" corrisponde ad un’infrastruttura a distanza (server, dischi duri, reti o data center) che può essere affittata puntualmente dalle imprese.

Il cloud computing permette di ospitare applicazioni, di rateizzare i software o ancora di lavorare in modo collaborativo condividendo delle informazioni e delle applicazioni. Per il grande pubblico, i servizi più conosciuti cono quelli dei giganti come Google Drive, Dropbox, Microsoft Onedrive o Apple iCloud, sui quali gli utenti possono stoccare i loro documenti, le loro foto o ancora la loro musica in rete, ma esistono anche delle offerte di cloud specializzati per gli affari. Numerose imprese svizzere offrono questo servizio alle PMI che desiderano affidare loro i propri dati.

Opportunità per le imprese svizzere

La Svizzera si afferma come il 3° paese più attrattivo per l’istallazione di data center, dopo Islanda e Norvegia. Secondo Vigiswiss, nel 2018 il paese contava 74 data center di cui 25 nella regione di Zurigo.

L’outsourcing sul cloud interessa sempre più le imprese, dato che spesso si dimostra meno costoso rispetto alla gestione interna dei dati. Una PMI che non possieda le risorse necessarie non è così obbligata ad investire in un parco informatico e può beneficiare di un accesso semplice ai documenti, cosa particolarmente utile per gli impieghi temporanei. Questo subappalto permette pure di avere una certa flessibilità per ciò che concerne i cambiamenti, lo spazio di stoccaggio, la durata di adesione e il numero di utenti, che può essere modificato in funzione delle necessità. Inoltre la confidenzialità è spesso meglio assicurata dal fornitore professionale.

Siccome il cloud è per definizione condiviso, si consiglia tuttavia di conservare all’interno i dati più sensibili. Lo stoccaggio sul cloud implica, inoltre, una dipendenza nei confronti del fornitore.

Approfondimenti

"La gestion des processus d’affaires sur l’informatique de nuage", Fodil Belghait (2018), Editions Presses Académiques Francophones.

"Cloud Computing – Sécurité, gouvernance du SI hybride et panorama du marché", Guillaume Plouin (2016), Editions Dunod.

"Big data et cloud, Stockage et traitement de données du futur", Guy Chesnot (2017), Editions Vuibert.

Articolo del Portale PMI "Guida al cloud computing" (2019)


Informazione

Ultima modifica 26.03.2020

Inizio pagina

Notizie e informazioni per imprenditori e futuri imprenditori
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/fatti-e-tendenze/cloud-computing.html