Gestione dei rischi e piano dei provvedimenti

I rischi principali accertati durante la fase d’identificazione e valutazione dei rischi vanno successivamente analizzati in dettaglio.

Da un lato l'analisi dettagliata consente di controllare i rischi maggiori, dall'altra esige da parte della direzione dell'azienda di accordarsi sulle strategie da seguire e di definire le misure appropriate e necessarie per tutti i principali rischi.

Processo di gestione dei rischi

Schema: illustra il processo di gestione dei rischi partendo dal contesto aziendale, tramite l'identificazione dei rischi, la loro analisi e valutazione per capirne la sostenibilità e infine il superamento.
Fonte: Dott. Bruno Brühwiler, Management und Qualität, 3/2009

L'analisi dettagliata viene effettuata di norma mediante:

  • un'analisi delle cause e degli effetti
  • una valutazione quantitativa e/o
  • una valutazione qualitativa

Analisi dettagliata dei rischi in tre passi

Schema: analizza i rischi in dettaglio tramite tre passaggi, dall'analisi di cause ed effetti, alla valutazione qualitativa a quella quantitativa.
Fonte: KPMG Schweiz, Methodik zur Einführung eines Risikomanagementsystems, 2008

L'analisi dettagliata dei principali rischi attraverso i workshop consente di ottenere una percezione uniforme del rischio all'interno dell'impresa oltre che nei singoli reparti e nei centri di produzione. I rischi vanno assegnati a persone (responsabili del rischio), che si occupano di monitorarli costantemente.

Per i rischi principali vanno sviluppate e definite strategie di rischio. Questi rischi possono essere:

  • accettati;
  • ridotti;
  • evitati oppure;
  • trasferiti.

Allo stesso tempo i rischi vanno continuamente monitorati in modo da considerare eventuali cambiamenti. Spesso si applica una combinazione di diverse strategie di gestione del rischio, messa successivamente in atto tramite piani di provvedimenti.

Beispiel eines Massnahmenplans

N° del rischio e nome 1 Cambiamenti tecnologici che potrebbero mettere a repentaglio l'attività attuale.
Responsabile del rischio Mario Rossi, responsabile reparto tecnologia
Catégorie du risque O esterna O strategica O operativa O finanziaria
Descrizione del rischio Svariate tecnologie hanno fatto il loro ingresso sul mercato e potrebbero mettere in pericolo l'attuale modello commerciale. Se i concorrenti della ditta Rossi SA riescono a reagire più rapidamente e a lanciare sul mercato nuovi prodotti, le conseguenze possono essere fatali
Fonte/causa del rischio
  • Ritardo nell'introduzione sul mercato di nuovi prodotti
  • Investimenti insufficienti in ricerca e sviluppo
  • Errata strategia di definizione del portafoglio prodotti
Strategia del rischio O accettarlo O ridurlo O evitarlo O trasferirlo
 
  •  
  • Adeguamento aggressivo delle strategie e misure per sviluppare un portafoglio che garantisca un fatturato solido
  • Al vertice del mercato nello sviluppo di prodotti sostitutivi e nell'elaborazione delle opportunità
Provvedimenti esistenti
  •  
  • Il budget per ricerca e sviluppo è stato aumentato del 250% nel corso dell'ultimo esercizio
  • Entrata in vigore di nuove direttive per il reclutamento di collaboratori competenti responsabili dello sviluppo nel settore ricerca e sviluppo
Provvedimento Responsabile Passo importante Scadenza Stato
1. Preparare i prototipi al lancio sul mercato Mario Rossi

Prototipo 1

Prototipo 2

30.9.20XX

31.12.20XX

da evadere

da evadere

2. Acquisizione di un offerente sostitutivo Giorgio Bianchi Offerta d'acquisizione 30.6.20XX avviato
3. Reclutamento di due nuovi collaboratori per il settore ricerca e sviluppo Anna Verdi

Assunzione collaboratore 1

Assunzione collaboratore 2

30.6.20XX


31.7.20XX

terminato


terminato

Fonte: KPMG Schweiz, Methodik zur Einführung eines Risikomanagementsystems, 2008


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Informazione

Ultima modifica 09.02.2016

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/questioni-finanziarie/gestione-del-rischio/pianificazione-dei-rischi/gestione-dei-rischi.html