2019

Une folla di persone di schiena.

Sempre più persone attive sul mercato del lavoro svizzero

(22.05.2019) Il tasso d’attività sul mercato del lavoro svizzero è aumentato nuovamente. Nel suo ultimo studio sulla popolazione attiva, l’Ufficio federale di statistica (UST) mostra che l’84,2% delle persone di età compresa tra i 15 e i 64 anni ha partecipato al mercato del lavoro nel 2018, dato che rappresenta una progressione di 2,9 punti dal 2010.

PMI svizzere diritti umani rispetto responsabilità sociale opuscolo aiuti alle imprese.

Integrare il rispetto dei diritti umani nella propria strategia imprenditoriale

(22.05.2019) Le PMI svizzere possono trarre svariati vantaggi dal condurre le proprie attività in maniera responsabile. Per aiutare i dirigenti a rispettare i diritti umani nella gestione della loro società, la SECO e il DFAE hanno appena pubblicato un opuscolo che illustra grandi principi e consigli concreti.

Un gruppo di donne e di uomini in abito da lavoro e di età differenti avanza insieme.

La gestione intergenerazionale è una sfida per le PMI

(15.05.2019) La presenza di diverse fasce d’età implica una gestione intergenerazionale più accurata nelle PMI. Uno studio recente della Scuola universitaria professionale lucernese (HSLU) esamina come le imprese possano incoraggiare e trarre profitto dalla cooperazione tra le fasce d’età.

Il Forum PMI riunito a Berna il 2 maggio 2019 alla presenza del Consigliere federale Guy Parmelin.

Il Forum PMI e le imprese auspicano maggiori sgravi amministrativi

(15.05.2019) Le PMI svizzere hanno percepito un aumento dei loro oneri amministrativi in questi ultimi anni. È la constatazione fatta dalla maggior parte delle imprese interpellate nell’ambito dell’edizione 2018 del «Monitoraggio della burocrazia» della SECO. Il 67% di esse ha percepito un appesantimento del loro onere amministrativo, dato che mostra un incremento di 11 punti rispetto ai risultati dell’ultima inchiesta realizzata nel 2014.

Una catena di produzione di flaconi in vetro riempiti di liquido.

Le esportazioni si mantengono a un livello elevato

(08.05.2019) Il commercio estero è rimasto dinamico al primo trimestre dell’anno. Secondo l’Amministrazione federale delle dogane (AFD), il volume delle esportazioni mostra un risultato di CHF 57,4 miliardi, cifra destagionalizzata. Gli scambi con l’Asia sono addirittura esplosi.

Diverse banconote da 100 franchi svizzeri sporgono da un portamonete.

Il rincaro influenza i salari

(08.05.2019) L’inflazione e la fluttuazione del franco pesano sul potere d’acquisto degli svizzeri. Ciononostante, l’indice globale dei salari indica un aumento delle remunerazioni reali del 3% per gli ultimi quattro anni, secondo uno studio del Centro di ricerca congiunturale del KOF.

Degli scatoloni da trasloco sono impilati in un ufficio vuoto.

Livello record di fallimenti nel 2018

(01.05.2019) Gli ultimi due anni resteranno i più bui per i fallimenti di società e di persone in Svizzera. Per il 2018, i risultati pubblicati dall’Ufficio federale di statistica (UST) menzionano 15'921 casi, ovvero una progressione del 4,3% del numero totale di procedure di fallimento rispetto al 2017.

Una donna con un gilet e un caschetto da cantiere analizza dei piani insieme a due uomini.

Le donne che dirigono delle PMI sono in aumento

(01.05.2019) Le donne confermano la loro ascesa alle funzioni di direzione nelle piccole e medie imprese svizzere. Secondo le ultime statistiche dello studio di audit e di consulenza EY, esse occupano il 20,6% dei posti di direzione in seno alle PMI, contro il 19% di due anni fa.

Un uomo fa l’inventario dei pacchi in una sala di spedizione.

Ritorno alla normalità per le prospettive d’esportazione delle PMI

(24.04.2019) Malgrado il rallentamento della crescita in Europa, le PMI esportatrici svizzere restano ottimiste. Per questo secondo trimestre, il 47% di esse conta su un incremento delle vendite all’estero, secondo le ultime stime di Switzerland Global Enterprise (S-GE) e di Credit Suisse.

Braccio automatizzato di un robot al lavoro in un comparto industriale.

Le PMI dell’industria svizzera sono fiduciose

(24.04.2019) Il clima degli affari è attualmente favorevole nel settore dell’industria. Secondo un’inchiesta condotta dallo studio di consulenza EY, il 58% delle medie e grandi imprese svizzere attive nel settore si dicono soddisfatte della loro situazione.

Parte superiore di un pilone della linea dell’alta tensione.

La congiuntura economica svizzera riparte al rialzo

(17.04.2019) Dopo un periodo piuttosto negativo negli ultimi mesi, la situazione economica svizzera sta migliorando in questo inizio di primavera. In marzo, il barometro congiunturale del centro di ricerca KOF ha fatto registrare un aumento di 4,4 punti, stabilendosi a 97,4 punti.

Un uomo in camicia ocra lavora al suo computer.

Digitalizzazione: differenze marcate tra PMI e grandi società

(17.04.2019) Le tecnologie digitali guadagnano terreno nel mondo imprenditoriale svizzero. Il 73% delle società interpellate nell’ambito di una ricerca dello studio di audit e di consulenza EY le integra nel proprio modello d’affari, dato che corrisponde ad una progressione di sette punti in un anno.

Ultima modifica 10.04.2019

Inizio pagina

Notizie e informazioni per imprenditori e futuri imprenditori
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2019.html