Abolizione delle polizze di versamento il 30.09.2022: avete già provveduto a passare alla QR-fattura o a eBill?

Una persona scansiona il codice QR di una fattura

Dopo il 30 settembre di quest’anno le polizze di versamento non saranno più valide e non verranno più elaborate dagli istituti finanziari. Ora per le aziende è giunto davvero il momento di adeguare i propri sistemi.

Per gli emittenti di fatture è importante passare tempestivamente alla QR-fattura o a eBill, perché solo se si effettua il passaggio in tempo utile entro al massimo il 30 settembre gli istituti finanziari possono continuare a gestire correttamente i pagamenti dei destinatari delle fatture.

Attenzione ai termini di pagamento

Quando si inviano per l’ultima volta le fatture con le odierne polizze di versamento è necessario considerare soprattutto i tempi di consegna della posta e un eventuale termine di pagamento. È importante quindi cominciare quanto prima a inviare solo fatture con sezione di pagamento QR o eBill.

È necere in tssario effettuaempo utile il passaggio degli ordini permanenti

Occorre anche accertarsi di effettuare in tempo utile il passaggio degli ordini permanenti basati sulle polizze di versamento (PVR): in tal caso è l’emittente delle fatture a dover avvisare il destinatario della necessità di adeguarsi. I destinatari delle fatture devono controllare proattivamente i loro attuali ordini permanenti e adeguarli alla nuova QR-fattura con QR-IBAN e riferimento QR. Dopo il 30 settembre non verranno infatti più eseguiti nemmeno gli ordini permanenti basati su PVR.

Emittenti di fatture: è il momento di passare all’azione!

Si consiglia alle aziende che non hanno ancora provveduto all’adeguamento dei sistemi di contattare quanto prima la propria banca e il proprio partner per il software, in modo da ricevere l’assistenza necessaria per programmare ed effettuare la transizione alla QR-fattura e a eBill. È importante che gli emittenti di fatture con soluzioni hardware e software provvedano tempestivamente all’adeguamento del traffico dei pagamenti, e in particolare della contabilità creditori e debitori, ai nuovi sistemi.

Per ulteriori informazioni sulla QR-fattura e su eBill gli emittenti di fatture e le aziende sono invitati a rivolgersi alla propria banca e/o ai propri partner software.

Per ulteriori informazioni sulla fatturazione è possibile consultare le seguenti pagine web:

Autore: SIX


Informazione

sul tema

Non dimenticare la perforazione

Se la QR-fattura viene creata in formato cartaceo, è obbligatoria una perforazione tra i dati della fattura e la sezione pagamento così come tra la sezione pagamento e la ricevuta. Non la si deve assolutamente dimenticare nel momento in cui si crea la fattura, perché la perforazione è tassativa per consentire l’elaborazione automatizzata della QR-fattura in formato cartaceo e ha anche una funzione di orientamento importante per le persone con problemi di vista.

Ultima modifica 19.07.2022

Inizio pagina

Notizie e informazioni per imprenditori e futuri imprenditori
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2022/abolizione-delle-polizze-die-versamento-il-30-09-2022.html