Gli ammortamenti dei lavoratori indipendenti

L’imprenditore può ammortare un certo numero di servizi, come ad esempio i locali, i veicoli o i macchinari. Ecco come procedere.

Oggetto Tasso percentuale (mass.)
Abitazioni 2
Immobili commerciali (edificio e terreno) 2
Immobili commerciali (solo edificio) 4
Ristoranti/alberghi 6
Fabbriche, officine, magazzini 8
Installazioni di magazzino 15
Installazioni commerciali/mobilio 25
Apparecchi/macchinari 30
Veicoli a motore 40
Installazioni elettroniche e per ufficio 40
Brevetti/licenze/valore di avviamento 40
Utensili 45
Stoviglie/biancheria 45

Nei primi 2 anni gli investimenti che risparmiano energia possono essere ammortati al 50%.

Questi numeri costituiscono dei valori indicativi (sono possibili delle differenze tra cantone a cantone) per tassi d'ammortamento decrescenti. Questo significa: i tassi d'ammortamento si riferiscono sempre al valore residuo. Nel caso di ammortamenti lineari sul valore d'acquisto sono tassi da dimezzare.

Se negli anni precedenti non si sono sfruttati i tassi d'ammortamento massimi permessi a causa dell'andamento negativo dell'azienda, questi ultimi possono essere recuperati negli anni successivi.

Ultima modifica 14.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/questioni-finanziarie/imposte/non-imposizione/gli-ammortamenti-degli-indipendenti.html