Standard minimi oppure qualcosa di più?

Ci si deve accontentare di fare il minimo indispensabile per la sicurezza? Ci sono delle regole per chi vuole migliorare la gestione del rischio.

Per adempiere ai criteri minimi dell'obbligo di comunicazione previsto dal Codice delle obbligazioni svizzero, le imprese sono tenute ad eseguire almeno una valutazione dei rischi e a prendere posizione in merito alle informazioni allegate al rapporto aziendale. Le imprese in questione sono così chiamate a fare una stima/valutazione della strategia e dei rischi.

Le società che desiderano andare oltre gli standard minimi richiesti dalla legge e adottare lo "Swiss Code of Best Practice for Corporate Governance" devono invece sottoporsi alle due fasi "Processo di gestione dei rischi" e "Implementazione". Fino a che punto la società dovrà svilupparsi in questo senso è una decisione che spetta al consiglio d'amministrazione, il quale, ai sensi dell'art. 716a, cpv. 1 del CO, è responsabile della direzione generale della società.


Informazione

Ultima modifica 10.03.2016

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/questioni-finanziarie/gestione-del-rischio/pianificazione-dei-rischi/attuazione-della-gestione-del-rischio/standard-minimi-oppure-qualcosa-di-piu.html