Consigli per scegliere il software giusto

Esiste una vasta gamma di software. Si deve scegliere quello che si adatta meglio alle proprie esigenze. È meglio prendere un modello professionale.

In Svizzera, l'offerta di software per le PMI è enorme. Si consiglia quindi di avvalersi di una consulenza esterna di un esperto indipendente attivo nel rispettivo settore di specializzazione. In questi casi anche una visita ad una fiera specialistica, ad esempio la fiera per business software Topsoft, può aiutare a chiarire le idee.

Ai fini dell'acquisto del software idoneo, si consiglia di seguire i seguenti punti:

  • Di solito i programmi ideati per i privati non si prestano ad essere utilizzati per fini commerciali perché offrono poche possibilità di sviluppo.
  • I programmi di contabilità devono essere adeguati alla realtà svizzera (ad esempio in quanto a condizioni quadro del conto, imposta sul valore aggiunto, valuta e assicurazioni sociali).
  • Il software acquistato deve offrire l'opportunità di ampliare i moduli e di effettuare aggiornamenti regolari (i cosiddetti update). Occorre inoltre necessariamente chiarire gli eventuali costi successivi.
  • I singoli programmi devono inoltre potere collaborare ed essere compatibili fra di loro.
  • Licenze: chi utilizza un software protetto da copyright e non rispettando le condizioni di licenza compie un reato.

Software per sistemi operativi

Sebbene la maggior parte delle imprese installino sui propri calcolatori Windows, il sistema operativo prodotto da Microsoft o OS X di Apple, il numero delle aziende che optano per un sistema operativo “open source” come ad esempio Linux è in continuo aumento. I vantaggi sono i costi minori, il maggior grado d'indipendenza dal produttore e la possibilità di modificare il codice di programma. Al contempo gli utenti corrono però il rischio di andare incontro a problemi tecnici dovuti alla mancanza di standardizzazione dei vari sistemi. A livello di server, i sistemi "open source" sono molto diffusi.

Software applicativi

Programmi d'ufficio standard come Word, Powerpoint, Excel e i programmi di posta elettronica non devono più essere necessariamente acquistati nella costosa versione originale. Un'alternativa molto interessante, in modo particolare per i neoimprenditori, è quella ad esempio fornita da OpenOffice.

Questi software sono gratuiti, e le funzioni anche molto simili ai software standard. Anche a livello di compatibilità con l'originale l'utente comune di regola non riscontra più problemi. In questo modo i software "open source" riescono a soddisfare pienamente i compiti che le piccole aziende devono quotidianamente svolgere.

Software OEM

Gli utenti che non desiderano rinunciare ai prodotti Microsoft, possono risparmiare molti soldi con l'acquisto dei cosiddetti software OEM (acronimo di Original Equipment Manufacturer). Gli OEM sono software in origine destinati ai rivenditori e in passato distribuiti unicamente in combinazione con un nuovo personal computer (PC). I software OEM sono acquistabili presso i maggiori rivenditori Internet.

Shareware e freeware

Il shareware è un tipo di software che l'utente può provare prima dell'acquisto definitivo. Di regola i shareware sono muniti di una particolare autorizzazione che permette all'utente di copiare a piacere il software, ma non di modificarlo. A differenza dei freeware, una volta scaduto il periodo di prova (di solito 30 giorni), l'utente viene invitato a registrarsi e a pagare le relative spese. In questo modo è possibile risparmiare notevolmente sulle spese; l'utente corre però il rischio che il prodotto scelto non sia compatibile al 100% con le applicazioni adottate dai suoi clienti oppure che vi siano dei problemi durante lo scambio dei dati. Un ulteriore punto a sfavore sia dei software (freeware) che degli shareware (entrambi offerti gratuitamente) è la mancanza di un servizio di supporto.


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Ultima modifica 15.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/gestire-una-pmi/infrastruttura-e-it/infrastruttura-per-la-tecnologia-dell-informazione/software.html