L'importanza della rete sociale per la creatività

Avere una vasta rete di conoscenze informali consente di moltiplicare gli input e le influenze indispensabili ad ogni pensiero creativo.

Delle ricerche scientifiche indicano che la maggior parte della gente ha tra quattro e sette amici cari. Questa cifra varia poco tra i diversi paesi e le diverse categorie sociali. Invece, il numero di conoscenze con le quali si intrattiene un rapporto più distante è estremamente variabile ed è molto influenzato dal contesto nel quale si cresce. Le persone che ne hanno di più vivono di solito in un ambiente urbano.

Il vantaggio di un'ampia cerchia informale

Le persone che hanno un'ampia rete sociale mostrano spesso una maggiore creatività. Martin Ruef, un sociologo dell'università di Princeton, ha esaminato 766 laureati della Stanford Business School che avevano creato un'azienda. La maggior parte di essi aveva pochi contatti, limitandosi a un piccolo gruppo di persone con i quali avevano interessi o origini in comune.

Solo una minoranza coltivava una vasta rete sociale informale. Questi non esitavano ad abbordare sconosciuti a una conferenza o a lanciarsi in una discussione con un vicino di tavolo al ristorante. Questi imprenditori erano tre volte più innovativi di quelli con una cerchia di amicizie ristretta. Secondo il ricercatore, gli input forniti dalla loro rete sociale gli permetteva d'immaginare concetti più originali e di allontanarsi dal pensiero conformista prevalente.

Comunicare con i propri colleghi

Il sociologo Brian Uzzi della Kellogg School of Management ha studiato le comunicazioni tra i trader di un grande hedge fund per mezzo di una segreteria telefonica istantanea. Il ricercatore ha analizzato due milioni di messaggi inviati in un periodo di 18 mesi. Ha così costatato che gli operatori finanziari che comunicavano di più con i colleghi avevano un tasso di successo più alto: generavano profitti su più del 70% delle loro posizioni d'investimento, rispetto al 55% abituale.

I picchi di scambi di messaggi si raggiungevano in generale dopo la diffusione di una notizia importante da parte dell'agenzia di stampa Bloomberg. I trader che avevano più contatti riuscivano ad accumulare una quantità massima d'informazioni sollecitando i colleghi, servendosene poi per investire in modo creativo e intelligente.

Un piccolo paese denso favorisce le connessioni sociali

Certi ambienti sono più propizi di altri per la creazione di una vasta rete sociale. Un piccolo paese come Israele e in misura più piccola la Svizzera, dove la maggior parte della gente che lavora nello stesso settore si conosce, favorisce le interazioni. Israele è uno degli stati più densi al mondo, con un tasso di urbanizzazione del 91%. Il sistema della leva obbligatoria - tutti, uomini e donne, devono fare due anni di servizio militare - favorisce gli incontri di persone provenienti da ambienti diversi o da parti diverse del paese. Risultato: Israele ha creato più start-up in questi ultimi anni del Giappone, della Corea del Sud, del Regno Unito o dell'India.

Fonte: Imagine: How Creativity Works, Jonah Lehrer, Houghton Mifflin Harcourt.


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Ultima modifica 15.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/savoir-pratique/gestion-pme/creativite/methodes-pour-la-creativite/reseau-social.html