L’importanza della pianificazione del budget

Fin dall’inizio, un budget deve essere il più realistico possibile. Per una nuova azienda è difficile stimare i costi e i ricavi.

Affinché alla fine dell’anno non si abbia un risultato che non corrisponde alle previsioni iniziali, conviene allestire un budget che si avvicini il più possibile alla realtà. In caso di dubbio, meglio elaborarlo in maniera prudente. Nella fase di costituzione, in ogni caso, le spese e i profitti futuri sono difficilmente stimabili. I piani finanziari formulati nell’euforia iniziale sono spesso pieni d’illusioni:

  • Particolarmente attraente è il cosiddetto approccio top-down, in virtù del quale la propria quota di mercato e così anche il proprio fatturato vengono individuati analizzando il volume di mercato.
  • Anche l'evoluzione congiunturale spesso non viene presa in considerazione sufficientemente o per nulla nella pianificazione. Purtroppo, l'esperienza mostra che non si possono presupporre tassi di crescita continui.

Le diverse parti del piano finanziario o del budget devono essere consistenti e coerenti tra loro, altrimenti possono dare adito a domande spiacevoli da parte dei creditori. Inoltre, le informazioni contraddittorie ostacolano la pianificazione interna.

La base del budget sono le presunte spese (uscite) e i presunti profitti (entrate) dell'anno a venire. Se l'azienda esiste già da diverso tempo, il budget è relativamente facile da stimare: basta adattare i dati dell'anno precedente e dell'anno in corso alla situazione prevista per l'anno a venire:

  • Si prevede di acquisire nuovi clienti?
  • Come e dove è possibile acquisire nuovi clienti?
  • Si deve prendere in considerazione la perdita di clienti importanti?
  • Dov’è possibile risparmiare sulle spese?
  • Occorre prevedere un aumento delle spese?

Se mancano queste informazioni di base, l'allestimento del budget risulta più difficile, ma non per questo meno necessario. Perlomeno la parte delle spese dovrebbe poter essere stimata in maniera piuttosto affidabile.

Per quanto concerne i costi, si distingue tra spese fisse certe (canone di locazione incluse spese accessorie, leasing, premi assicurativi, ecc.) e spese variabili in diretto rapporto con la produzione (acquisto delle merci, spese di trasporto e di energia, spese doganali ecc.).

A seconda della categoria, i collaboratori rientrano nelle spese fisse o in quelle variabili: l'amministrazione (management, contabilità, ricezione ecc.) genera spesse fisse, i collaboratori nella produzione, invece, generano spese variabili (posto che i termini di licenziamento siano brevi e che il personale possa essere impiegato in maniera flessibile).

Modello di budget

Budget per il 2011 (in CHF)
Spese 672'000 Ricavi 1'040'000
Acquisto di materiale 20'000 Servizi 880'000
Acquisto di merci 100'000 Ricavo da merci 120'000
Consegna/affrancatura 5'000 Entrate da licenze 40'000
Lavoro di terzi 40'000    
Contributi sociali (AVS ecc.) 30'000    
Cassa pensioni 28'000 Pianificazione del capitale  
Assicurazioni di cose 4'000 Capitale al 1.1.2011 285'000
Assicurazioni aziendali 6'000 Utile 2011 308'000
Canone di locazione 48'000 Dividendi/ripartizione dell'utile -120'000
Leasing veicoli 52'000 Capitale al 31.12.2011 473'000
Interessi sul capitale/spese bancarie 18'000    
Manutenzione/riparazioni 5'000    
Spese veicoli a motore 8'000 Riserve latenti 310'000
Salari (incl. 13ma) 200'000 Riserve di magazzini 130'000
Materiale d'ufficio 3'000 Riserve su macchinari 70'000
Pubblicazioni 12'000 Brevetti, licenze 110'000
Telecomunicazione 7'000    
Formazione continua 13'000    
Altre spese amministrative 2'000    
Spese legali e di contabilità 6'000    
Donazioni e contributi 1'000    
Marketing/pubblicità 40'000    
Servizio esterno 20'000    
Spese 4'000    
Cash flow 368'000    
Ammortamenti 60'000    
Utile netto al lordo delle imposte 308'000    

Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Ultima modifica 14.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/questioni-finanziarie/contabilita-e-revisione/pianificazione-del-budget.html