Cittadini stranieri

I cittadini di Stati terzi (fuori dall’UE) hanno bisogno di un permesso per lavorare in Svizzera. Solo alcuni candidati lo ricevono.

Un numero ristretto di lavoratori stranieri riceve il permesso di lavoro per la Svizzera. La procedura per ottenere un permesso è lunga e i criteri di ammissione sono numerosi. Uno dei criteri maggiormente decisivi è il livello di qualificazione del richiedente.

In certi casi, le ammissioni possono essere agevolate, in particolare nel caso di collaborazioni e di progetti tra varie aziende, di trasferimento di imprenditori o di stage e formazioni. Ciononostante, non basta avere un'offerta di lavoro in Svizzera per ricevere un permesso di lavoro, né per stabilirsi in Svizzera.

Le domande di permesso di lavoro devono essere presentate dal datore di lavoro all'autorità cantonale del mercato del lavoro o, a seconda dei cantoni, presso l'autorità competente in materia di migrazione. È necessario anche un visto per i cittadini di certi paesi (chiedere alla rappresentazione diplomatica svizzera all'estero).


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Informazione

Ultima modifica 15.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/personale/diritto-del-lavoro/permesso-di-lavoro/lavoratori-extracomunitari.html