Accumulo di attività professionali

Il datore di lavoro deve garantire che la durata totale delle ore di lavoro e di riposo accumulate da un dipendente che ha più attività sia conforme alla legge.

È consentito dalla legge avere più lavori. Tuttavia, il lavoratore ha un dovere di fedeltà nei confronti del datore di lavoro e deve rispettarlo. Può scegliere di avere un'attività secondaria solo a condizione di non fare concorrenza al datore di lavoro, di non infangare la reputazione dell'azienda in cui è assunto, e che la sua attività secondaria non abbia ripercussioni nefaste sul suo lavoro.

Un datore di lavoro che vuole assumere qualcuno, deve verificare lui stesso che le attività del lavoratore siano conformi alla legge, anche per motivi di salute. Il regolamento sul numero di ore di lavoro e di riposo devono essere rispettate, aggiungendo anche le ore svolte presso i vari datori di lavoro. Un datore di lavoro può sospettare che il lavoratore accumuli più attività, soprattutto nel caso di un candidato a un lavoro a tempo parziali.


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Informazione

Ultima modifica 28.02.2017

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/personale/diritto-del-lavoro/accumulo-di-attivita.html