Realizzare un progetto con nuovi strumenti

I compiti legati alla pianificazione, alla direzione, all’organizzazione e al controllo devono essere eseguiti in maniera differente rispetto alla comune attività quotidiana.

I seguenti fattori speciali determinano il management progettuale delle innovazioni e richiedono pertanto un'attenzione particolare:

  • Definire in modo chiaro e inequivocabile le competenze e le responsabilità. Designare pertanto un responsabile di progetto e i membri del team responsabile.
  • Pianificare con criterio il progetto e aggiornare di volta in volta il piano. Pianificare significa anche edificare il futuro. La pianificazione assume un'importanza fondamentale proprio per il fatto che le innovazioni sono caratterizzate da un elevato livello di insicurezza. Grazie alla cosiddetta "pianificazione continua" è possibile integrare costantemente informazioni di cui all'inizio del progetto non si era in possesso.
  • Redigere un piano con la struttura del progetto. Ciò consente di visualizzare il progetto nella sua globalità, suddividerlo in singoli pacchetti di lavoro e strutturarlo così in modo trasparente. Per ogni pacchetto di lavoro va designato un responsabile ed elaborata una descrizione del pacchetto di lavoro.

Piano della struttura

Esempio di un piano della struttura del progetto per lo sviluppo di una fotocamera digitale:

Schema: mostra le principali fasi implicate nella produzione di una telecamera. La costruzione comprende progetto e costruzione in dettaglio; la produzione, fase più complessa, si articola in preparazione, test e implementazione, poi nella produzione di singoli pezzi, assemblaggio e omologazione; l'ultima fase è la distribuzione.

Fonte: "Innovations- und Technologiemanagement", Strebel, Wien 2003.

Pianificazione dei processi

Sulla base del piano della struttura del progetto si potrà poi definire la normale pianificazione dei processi.  Si tratta di definire la successione dei pacchetti di lavoro. In base alla stima del tempo richiesto per ogni pacchetto si evince anche la durata globale del progetto. Successivamente, bisognerà programmare le scadenze. Molteplici successi intermedi legati a una determinata scadenza si traducono in pietre miliari. La pianificazione delle pietre miliari è un elemento importante del management progettuale poiché consente di ottenere contemporaneamente una certa continuità di pianificazione e una determinata flessibilità nella realizzazione del progetto.

Programmazione delle scadenze: esempio

  Settimana 1 Settimana 2 Settimana 3 Settimana 4
Nome del processo L M
M G
V
L
M
M G
V
L
M
M G
V
L
M
M G
V
Avvio del progetto     x x x                              
Scelta dei fornitori           x x                          
Fornitura dei materiali           x x x x x x x x              
Elaborazione dei piani di lavoro     x x x x x                          
Acquisizione del personale               x x x x x x              
Istruzione del personale                     x x x x x x        
Esecuzione del lavoro                     x x x x x x x x x  
Finalizzazione del progetto                                       x

Fonte: Innovationskompass für klein- und mittelständische Unternehmen, Linde, 2006.


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Informazione

Download

Esempio di programmazione delle scadenze (2006) (XLS, 21 kB, 14.11.2019)Innovationskompass für klein- und mittelständische Unternehmen (Linde Verlag)

Ultima modifica 27.09.2019

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/gestire-una-pmi/innovazione/struttura-del-processo-innovativo/struttura-del-processo-innovativo/sviluppo-e-attuazione.html