Come promuovere una cultura dell'innovazione

L’innovazione richiede la definizione di procedure che favoriscono la comunicazione e lo scambio d’idee. Si mettono così in comune le intelligenze.

Le PMI che desiderano migliorare la propria cultura innovativa devono puntare sulla formazione e sull'aggiornamento professionale dei propri collaboratori. Per risolvere i problemi occorre infatti avere delle conoscenze preliminari da aggiornare costantemente.

Le innovazioni richiedono spirito imprenditoriale. Un presupposto fondamentale di quest'ultimo aspetto è la capacità di affrontare le opposizioni e le difficoltà. In aggiunta a queste capacità, i collaboratori devono apprendere anche la motivazione, ad esempio creando una sottospecie di "gara" interna, dove gli imprenditori hanno la possibilità di promuovere questo fattore eleggendo ad esempio dei "campioni" all'interno della loro impresa. Infatti, i collaboratori altamente motivati contribuiscono notevolmente a rendere innovativo il clima di lavoro.

Incoraggiare la cooperazione

Le innovazioni presumono collaborazione. E la collaborazione presume comunicazione. Lo strumento principale alla base di una collaborazione partenariale è lo scambio reciproco d’informazioni.

È possibile promuovere queste qualità:

  • Sostenendo i dialoghi ed abolendo i "monologhi";
  • Ponendo domande;
  • Esprimendosi in modo chiaro;
  • Utilizzando lo stesso linguaggio dei propri interlocutori;
  • Ascoltando con attenzione;
  • Conquistando e mantenendo l'attenzione del proprio interlocutore;
  • Garantendo un livello rapportuale positivo;
  • Concentrando le informazioni su un tema o un obiettivo;
  • Utilizzando immagini figurative;
  • Facendo leva sull'aspetto emotivo.

Infrastruttura appropriata

In un'organizzazione innovativa ha luogo una comunicazione particolarmente intensa e aperta fra dirigenza e collaboratori, oltre che fra collaboratori stessi. Questo presuppone però un'infrastruttura adeguata, ad esempio:

  • Numerosi punti d'incontro;
  • Porte aperte e pareti di vetro ("uffici vetrati");
  • Uffici "open space";
  • Ristorante per il personale;
  • Colazione comune;
  • Eventi comuni;
  • Intranet e/o forum di discussione.

Incentivi

Lo spirito innovativo all'interno di un'impresa può essere promosso in modo massiccio con l'ausilio di un sistema d’incentivi attrattivo e trasparente. Gli incentivi possono essere sia materiali che immateriali:

  • Incentivi materiali: prestazioni pecuniarie (sistema di retribuzione, premi speciali, salario su base prestazionale, sistema di bonus, ecc.) e prestazioni di valore monetario ("fringe benefits" sotto forma di migliori prestazioni sociali, sconti, ecc.).
  • Incentivi immateriali: incentivi sociali (contatti con collaboratori, superiori, clienti, fornitori, ecc., promozioni, riconoscimenti), stimoli organizzativi (dimensioni, immagine e ubicazione dell'impresa) e stimoli legati al lavoro stesso (contenuti e condizioni lavorative, autonomia e riconoscimento).

Fonte: Innovationsmanagement für KMU, Haupt, 2012.


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Ultima modifica 24.10.2018

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/gestire-una-pmi/innovazione/struttura-del-processo-innovativo/come-promuovere-una-cultura-dell-innovazione.html