Valutare lo stato di salute della propria impresa

Come sta andando la vostra azienda? È sana? È indebitata? Per saperlo, basta semplicemente rispondere alle seguenti domande.

Per avere una panoramica dello stato di salute della propria impresa, è sufficiente rispondere alle seguenti domande (lista di controllo disponibile per il download a fronte). Occorre fare una distinzione tra punti positivi, negativi e insicuri.

  • C'è un settore nel quale la vostra impresa è un passo avanti rispetto alla concorrenza?
  • Questo settore costituisce un potenziale di crescita per la vostra impresa?
  • I collaboratori (motivazione/conoscenze/esperienza/orientamento al cliente) contribuiscono al mantenimento del stato di salute dell'impresa?
  • L'impresa si trova in buona salute, quanto si alligna sulle esigenze dei clienti?
  • L'impresa si trova in buona salute, cioè dispone di buone reti imbastite con altri partner commerciali?
  • Fa parte di un gruppo di scambio d'esperienze con persone che hanno gli stessi obiettivi?
  • Il buono stato di salute dell'impresa è riconducibile a uno dei seguenti fattori?
    • Prodotti di alta qualità
    • Rapporto interessante qualità-prezzo
    • Disponibilità immediata dei prodotti
    • Servizi orientati ai clienti
    • Struttura orientata verso il processo
  • Vengono considerate le esigenze della clientela?
  • Vengono presi in considerazione sistematicamente la conoscenza del cliente e dei processi?
  • L'azienda dispone di una cultura imprenditoriale trasparente?
  • I collaboratori dell'impresa sanno cosa sta veramente a cuore al loro dirigente?
  • L'impresa è innovativa?
  • L'impresa ha una struttura tradizionale?
  • L'impresa garantisce l'aggiornamento professionale dei suoi collaboratori?
  • Avete il tempo da dedicare alle vostre idee in modo di promuovere l'innovazione dell'impresa?
  • Lasciate spazio ai vostri collaboratori e alla loro creatività?

Utilizzando la seguente tabella, inserite i punti positivi, quelli negativi o quelli insicuri in base all'importanza che possono avere per la propria impresa:

Punti positivi Punti negativi

Molto importanti (settori da rafforzare)

Molto importanti per il futuro (settori da migliorare)
Meno importanti Meno importanti

Fonte: "Innovationen im Kleinunternehmen", Istituto svizzero per le piccole e medie imprese, Università di San Gallo.

A questo punto, chiedetevi se il risultato ottenuto corrisponde effettivamente alla visione che avete della propria impresa. In seguito, richiedete una seconda opinione a una persona che ha familiarità con l'azienda. Il risultato relativo allo stato di salute della propria impresa aiuterà a trovare le misure adatte volte a indicare la via giusta per l'innovazione.

Le seguenti domande sono fondamentali:

  • Come posso rafforzare i settori della mia impresa?
  • Come posso diminuire o eliminare i punti negativi dell'impresa?

Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Informazione

Ultima modifica 15.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/consigli-pratici/gestire-una-pmi/innovazione/struttura-del-processo-innovativo/azienda-innovativa/salute.html