Corona: quello che le imprese devono sapere

Immagine di illustrazione del Coronavirus

(update 12.01.2022) Questa pagina viene regolarm ente aggiornata con gli ultimi sviluppi relativi all'epidemia di coronavirus che riguardano le aziende. Presenta inoltre tutte le misure attualmente in vigore per sostenere le PMI svizzere.

 
 
 
 

Coronavirus: il Consiglio federale propone di prorogare i provvedimenti e riduce a cinque giorni l’isolamento e la quarantena

In considerazione della situazione critica negli ospedali, il Consiglio federale pone in consultazione la proposta di prorogare fino alla fine di marzo i provvedimenti decisi il 17 dicembre 2021 contro la diffusione del coronavirus. Propone inoltre di ridurre a 270 giorni la validità dei certificati. Nella seduta del 12 gennaio ha per altro deciso di abbreviare da subito a cinque giorni la durata dell’isolamento e della quarantena.

altri informazioni:

Coronavirus: il Consiglio federale prende una decisione di principio sull’indennità per lavoro ridotto

Il 17 dicembre 2021 il Consiglio federale ha deciso di prorogare la procedura di conteggio sommaria per l’ILR per tutte le imprese fino al 31 marzo 2022. Dal 1° gennaio al 31 marzo 2022 il periodo di attesa verrà abolito. Per i lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato, per quelli su chiamata con contratto di lavoro a tempo indeterminato e per gli apprendisti delle imprese soggette alla regola del 2G+ il diritto all’ILR sarà riattivato.

altri informazioni:

Coronavirus: aumento della durata di riscossione del lavoro ridotto e proroga della procedura semplificata

Il 23 giugno 2021 il Consiglio federale ha aumentato la durata massima di riscossione dell’indennità per lavoro ridotto (ILR) a 24 mesi e ha prorogato la procedura semplificata per il conteggio dell’ILR. Inoltre, ha deciso di prorogare il diritto all’ILR per gli apprendisti, per le persone impiegate a tempo determinato e per i lavoratori su chiamata assunti a tempo indeterminato. I Cantoni, le associazioni mantello delle parti sociali consultate e la commissione parlamentare competente sono favorevoli alle modifiche adottate. Le relative modifiche dell’ordinanza COVID-19 assicurazione contro la disoccupazione entreranno in vigore il 1° luglio 2021.

altri informazioni:

Il Consiglio federale verifica la possibilità di aiuti per i casi di rigore nel 2022

In via precauzionale, nella sessione invernale il Parlamento ha prolungato la base legale dei programmi cantonali per i casi di rigore. Le imprese colpite gravemente dai provvedimenti COVID adottati dalle autorità devono essere sostenute finanziariamente anche nel 2022. Il Consiglio federale ha tenuto una prima discussione al riguardo, incaricando quindi il Dipartimento federale delle finanze (DFF) di elaborare un’ordinanza sui casi di rigore per il 2022. L’ordinanza deve anche contemplare una proposta per l’attuazione del sostegno deciso recentemente dal Parlamento a favore dei baracconisti. Grazie a una disposizione transitoria i Cantoni dispongono del tempo sufficiente per concludere correttamente l’attuale programma 2020/21. Il 17 dicembre 2021 il Consiglio federale ha di conseguenza adeguato la vigente ordinanza COVID-19 casi di rigore.

altri informazioni:

Il Consiglio federale sostiene i Cantoni con una seconda tranche per i casi di rigore particolari

Nella seduta del 24 novembre 2021 il Consiglio federale ha deciso di sostenere i Cantoni nell’ambito della conclusione del programma per i casi di rigore mettendo a disposizione altri 200 milioni di franchi provenienti dalla «riserva del Consiglio federale». In tal modo i Cantoni possono tenere maggiormente conto delle esigenze specifiche delle imprese situate sul loro territorio. L’ordinanza COVID-19 casi di rigore viene adeguata di conseguenza.

altri informazioni:

Coronavirus: sito web SECO

La SECO ha lanciato un sito web completo "Nuovo coronavirus" incentrato sulle conseguenze economiche della propagazione del coronavirus. Il sito web spiega in dettaglio gli strumenti e delinea i vari approcci delle persone e dei settori interessati, come le imprese, i lavoratori indipendenti, la cultura e lo sport. Maggiori informazioni sono disponibili su questa pagina:

altri informazioni :

Informazione

SECO Infoline

Conferenza stampa

Downloads

CORONAVIRUS: Sostegno all’economia (PDF, 668 kB, 06.04.2021)la Confederazione sostiene l’economia (31.03.2021)


Ultima modifica 12.01.2022

Inizio pagina

Notizie e informazioni per imprenditori e futuri imprenditori
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2021/corona-quelllo-che-le-imprese-devono-sapere.html