Corona: quello che le imprese devono sapere

Immagine di illustrazione del Coronavirus

(update 01.07.2020) Questa pagina viene regolarm ente aggiornata con gli ultimi sviluppi relativi all'epidemia di coronavirus che riguardano le aziende. Presenta inoltre tutte le misure attualmente in vigore per sostenere le PMI svizzere.

 
 
 
 

Sursis COVID-19

Le Conseil fédéral instauré, pour les petites et moyennes entreprises (PME) qui se trouvent à court de liquidités en raison de la crise, un sursis de durée limitée, dit "sursis COVID-19". Il offre aux PME un moyen rapide et non bureaucratique de requérir un sursis de trois mois. Le sursis COVID-19 permet aux débiteurs de réorganiser leur activité et de se préparer à l’après-crise. La procédure et les conditions du sursis sont délibérément simples, afin que le plus grand nombre possible d’entreprises puisse en bénéficier.

ulteriori informazioni vedi anche sotto downloads :

 

Crediti transitori per le imprese

Il Consiglio federale mette a disposizione delle imprese in Svizzera liquidità per un totale di 40 miliardi di franchi in vista delle conseguenze economiche dovute al coronavirus.

Con dei crediti transitori (crediti COVID-19) le aziende interessate verranno sostenute in modo quanto più mirato e rapido possibile, evitando lungaggini burocratiche. Inoltrate la richiesta per un credito transitorio tramite questa pagina web. Le richieste di credito possono essere inoltrate fino al 31 luglio 2020.

altri informazioni :

Coronavirus: pacchetto di misure per arginare le conseguenze economiche

Il Consiglio federale ha stanziato oltre 60 miliardi di franchi per arginare le conseguenze economiche della propagazione del coronavirus. I provvedimenti di questo ampio pacchetto, indirizzati a diversi gruppi target, sono pensati per evitare licenziamenti, preservare l’occupazione, garantire gli stipendi e sostenere i lavoratori indipendenti. Queste misure devono essere efficaci, rapide e mirate. D’altra parte devono poter essere di nuovo revocate all’inizio della ripresa.

altri informazioni :

Nuovo coronavirus: sito web SECO

La SECO ha lanciato un sito web completo "Nuovo coronavirus" incentrato sulle conseguenze economiche della propagazione del coronavirus. Il sito web spiega in dettaglio gli strumenti e delinea i vari approcci delle persone e dei settori interessati, come le imprese, i lavoratori indipendenti, la cultura e lo sport. Maggiori informazioni sono disponibili su questa pagina:

altri informazioni :

COVID-19: i sostegni in termini di liquidità per le start-up sono operativi

Il 22 aprile 2020 il Consiglio federale ha deciso di sostenere, per mezzo di fideiussioni, le start-up promettenti che hanno problemi di liquidità a causa della crisi dovuta al coronavirus. Le organizzazioni di fideiussione riconosciute dalla Confederazione agevolano le start-up nell’ottenimento di crediti bancari. La Segreteria di Stato dell’economia SECO, in accordo con i Cantoni interessati e le organizzazioni di fideiussione, ha ora messo a punto i presupposti pratici a tal fine. Le richieste di fideiussione possono essere presentate fino al 31 agosto 2020 sul sito web www.Covid19.EasyGov.swiss/per-le-start-up

altri informazioni :

 

Offerte di sostegno da parte del settore privato

Numerose istituzioni, fondazioni e aziende si offrono di aiutare le PMI in difficoltà a causa della crisi del coronavirus fornendo finanziamenti o consulenza.

altri informazioni :


Informazione

SECO Infoline

Conferenza stampa

Ultima modifica 01.07.2020

Inizio pagina

Notizie e informazioni per imprenditori e futuri imprenditori
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2020/corona-quelllo-che-le-imprese-devono-sapere.html