La digitalizzazione si appresta a rivoluzionare il mondo del lavoro

Un uomo con un tablet in mano e una donna discutono scendendo una scala.

(10.10.2018) I posti di lavoro legati al digitale rivestiranno un ruolo sempre più importante nel mondo del lavoro. Secondo uno studio condotto dallo studio di consulenza EY, la digitalizzazione dovrebbe generare il 3% in più degli impieghi annuali entro il 2030. 

Il settore delle scienze, dell’informatica, della finanza e dell’immobiliare figurano tra i rami principali. Circa 317'000 posti di lavoro potrebbero esservi creati entro il 2030 grazie alla digitalizzazione. Prevedendo uno sviluppo spettacolare di quest’ultima, in particolare dell’intelligenza artificiale, il numero di creazioni di posti di lavoro potrebbe addirittura arrivare a 511'000. 

Tuttavia, a causa della diminuzione del numero dei dipendenti attesa nel settore delle automobili e nelle altre imprese industriali, questo incremento potrebbe arrivare a solo 94'000 posti di lavoro. Questa proiezione si fonda sull’ipotesi di un aumento annuale del PIL del 3,1% e un aumento degli investimenti pubblici dell’1,7%. 

Paragonato all’Austria e alla Germania, gli altri paesi europei esaminati da questo studio, il mercato del lavoro svizzero sembra solido di fronte all’impatto della digitalizzazione. Con più del 50% delle persone che esercitano già un mestiere ad alta intensità di sapere, la digitalizzazione dell’economia elvetica è già ben avviata. Questa transizione proseguirà negli anni a venire, soprattutto per gli impieghi altamente qualificati. 

A seconda delle regioni, la digitalizzazione dell’attività produrrà tuttavia effetti variabili. Con un grado d’automatizzazione ancora debole, le piccole e medie imprese situate in Vallese, nei Grigioni e in Ticino, saranno in un primo tempo meno toccate dai cambiamenti rispetto alle grandi società di Basilea, Ginevra, Losanna o Zurigo. A livello cantonale, Neuchâtel e il Giura, dove oltre il 30% dell’attività si basa ancora su impieghi manuali, vedranno il loro mercato del lavoro profondamente trasformato. Con la digitalizzazione, la quota di impieghi manuali dovrebbe ridursi fortemente a favore delle attività high-tech.


Informazione

Ultima modifica 10.10.2018

Inizio pagina

Notizie e informazioni per imprenditori e futuri imprenditori
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2018/la-digitalizzazione-si-appresta-a-rivoluzionare-il-mondo-del-lavoro.html