Il forum PMI è favorevole alla modifica del codice di procedura civile

Una bilancia, una pila di documenti e un martello disposti sopra un tavolo.

(11.07.2018) Sette anni dopo l’entrata in vigore del codice di procedura civile (CPC), il Consiglio federale propone di modificarlo allo scopo di codificare i principali contributi della giurisprudenza, colmare alcune lacune e rendere operativi diversi mandati parlamentari. La commissione Forum PMI si dimostra nell’insieme piuttosto favorevole a questo progetto. 

Il Forum PMI, che si impegna affinché l'amministrazione federale, nell'ambito delle sue attività, porti un'attenzione particolare alle piccole e medie imprese, ritiene che le modifiche permetteranno di migliorare la sicurezza e la chiarezza del CPC. Sottolinea che una giustizia efficace contribuisce alla prosperità economica. 

In particolare, il forum approva le disposizioni che mirano a ridurre gli ostacoli finanziari che dissuadono talvolta i cittadini e le piccole imprese dal ricorrere alla giustizia. Il progetto sottoposto a consultazione prevede in particolare di ridurre della metà gli anticipi dei costi. 

Il Forum PMI sostiene inoltre la creazione di un diritto speciale che consente ai giuristi delle imprese di rifiutare di collaborare. Sostiene che ciò permetterà di sopprimere alcuni svantaggi procedurali che penalizzano le imprese svizzere nell’ambito delle procedure giudiziarie all’estero. 

Per quanto attiene alla creazione di un nuovo strumento di risoluzione collettiva delle controversie, il Forum PMI si mostra più cauto. Pur non essendovi fondamentalmente opposto, non è certo che questa modifica si rivelerà pertinente nella pratica. Chiede perciò che questo capitolo sia associato a una clausola di valutazione, che consiste nella presentazione, tra cinque anni, da parte del Consiglio federale di un rapporto di valutazione corredato da proposte per il seguito. 

Si ricorda che gli opponenti alla creazione di una "class action", pomo della discordia del progetto, temono che ciò dia luogo a una cultura del conflitto aggressiva "all’americana" e porti alla moltiplicazione delle procedure. I suoi partigiani credono al contrario che ciò permetterà ai cittadini e alle imprese di meglio far valere i propri diritti e renderà l’apparato giudiziario più efficace.


Informazione

Ultima modifica 11.07.2018

Inizio pagina

Notizie e informazioni per imprenditori e futuri imprenditori
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2018/il-forum-pmi-e-favorevole-alla-modifica-del-codice-di-procedura-civile.html