Calo del numero di indipendenti in Svizzera

In un bar, un uomo prende degli appunti su un taccuino mentre sta usando lo smartphone.

(07.11.2018) L’attività indipendente fa registrare una leggera flessione in Svizzera in questi ultimi vent’anni. Secondo l’Ufficio federale di statistica (UST), il 12,8% della popolazione attiva occupata esercitava un’attività principale in proprio nel 2017, contro il 14,7% del 1996. 

Questa diminuzione è dovuta al calo del numero di indipendenti che lavorano in proprio. Due decenni fa erano l’11%, mentre rappresentavano soltanto l’8,1% nel 2017, ovvero 3 lavoratori indipendenti su 5. Gli altri indipendenti sono stipendiati dalla loro impresa attiva sotto lo statuto di SA o Sarl. 

In numero di attivi, sui 4,6 milioni di lavoratori in Svizzera lo scorso anno, gli attivi che esercitano la loro attività principale come indipendenti sono 594'000 persone. Più della metà degli indipendenti (55%) esercita la propria attività senza impiegati. 

Tenendo conto delle classi di età, il numero di indipendenti progredisce verso la fine della carriera. Essi rappresentano il 7,1% soltanto per i lavoratori di età compresa tra 25 e 39 anni, il 19,7% tra i 55-64 anni. Oltre i 65 anni, quasi la metà degli attivi (43,4%) ha lo statuto di indipendente. In media, questi lavoratori hanno anche una decina d’anni in più dei dipendenti. Vent’anni fa, la differenza era di 7,5 anni soltanto. Il bisogno di avere un’esperienza professionale precedente, la voglia o la necessità di lavorare più a lungo spiegano questo cambiamento. 

Lo studio mette in risalto una disparità tra uomini e donne. Nel 2017, il 15% degli uomini attivi occupati esercitava come indipendente, contro il 10,3% delle donne. Per quanto concerne il settore economico, quasi la metà (45,8%) dei lavoratori del settore agricolo sono indipendenti, contro il 5,3% soltanto nella finanza e assicurazioni o nell’insegnamento (5,8%). 

Le condizioni di lavoro degli indipendenti differiscono da quelle dei dipendenti. Spesso lavorano il weekend, fanno più ore settimanali in media e si concedono poche vacanze. Nonostante questi svantaggi, essi si considerano globalmente soddisfatti della loro situazione.


Informazione

Ultima modifica 07.11.2018

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2018/calo-del-numero-di-indipendenti-in-svizzera.html