Miglioramento nel settore secondario

Edificio in costruzione e due gru ripresi dal basso verso l'alto sullo sfondo blu del cielo.

(14.12.2016) Il settore secondario ha beneficiato di un miglioramento al terzo trimetre 2016. Secondo i risultati provvisori pubblicati dall’Ufficio federale di statistica (UST), sia la produzione che i fatturati e gli ordinativi in entrata sono progrediti su scala annuale. 

Globalmente, il settore ha fatto registrare un incremento dell’ordine dell’1,1% della sua produzione rispetto allo stesso periodo del 2015. Le cifre d’affari sono anch’esse aumentate dell’1,1%. Sul fronte dell’afflusso di ordinazioni vi è stato un incremento del 6,6%, mentre le ordinazioni in portafoglio sono salite del 2,8%. 

Più in dettaglio, l’industria ha visto la sua produzione aumentare dello 0,4% nel periodo luglio-agosto-settembre. Il calo osservato in settembre (-1,5%) è quindi stato compensato dai buoni risultati dei due mesi precedenti (+2,6% in luglio e +0,3% in agosto). 

Sempre nell’industria, i fatturati sono aumentati leggermente al terzo trimetre (+0,4%). Dopo due mesi di crescita (+2% in luglio e +0,2% in agosto), la tendenza si è però invertita in settembre (-0,9%), constata l’UST. 

Sul fronte della costruzione, è stata riscontrata una progressione globale del 4,8% durante i tre mesi in esame. Anche le vendite sono migliorate del 4,5% da un anno all’altro. 

Il ramo dell’edilizia ha visto la sua produzione crescere del 5,7% e del 5,8% il suo fatturato. Nel genio civile gli incrementi sono ancor più netti, con 8,9% ciascuno. Per quanto riguarda i lavori di costruzione specializzati, il balzo raggiunge il 3,4% per la produzione e il 2,7% per le cifre d’affari.


Informazione 

Ultima modifica 14.12.2016

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2016/miglioramento-nel-settore-secondario.html