Trimestre al ribasso per il settore secondario

Operai al lavoro in un cantiere edilizio inquadrato dall'alto.

(09.12.2015) Il settore secondario ha frenato durante il terzo trimestre 2015. Secondo i risultati dell’Ufficio federale di statistica (UST), sia la produzione che la cifra d’affari e le nuove ordinazioni hanno fatto registrare una diminuzione.

Questi dati, ancora provvisori, si basano su di una comparazione annua. La produzione ha vissuto una flessione globale dell’ordine del 3,1% durante il periodo in esame.

Solamente nel settore industriale la produzione si è contratta del 2,8%. Dopo una diminuzione dell’1,4% in luglio, è scivolata al 6% in agosto. In settembre si è attestata all’ 1%.

Nell’ambito delle costruzioni la produzione nel terzo trimestre è precipitata in modo ancora più netto che nell’industria (-4,9%). L’edilizia ha vissuto un peggioramento del 7,2%, mentre il genio civile ha visto la propria produzione indebolirsi del 3,6%. Per quanto riguarda i lavori di costruzione specializzata, la diminuzione è stata del 4,5%.

Per quanto concerne le cifre d’affari, l’UST rileva una diminuzione generale del 6,2% per il periodo agosto-settembre-ottobre. Solamente nel settore industriale gli introiti sono calati del 6,4% durante i tre mesi menzionati.

Restando su base annua, l’industria ha assistito ad una contrazione delle vendite di circa un decimo (9,6%) nel mese di agosto. La contrazione è stata un po’ meno forte in luglio (-4,4%) ed in settembre (-5,1%).

Il settore delle costruzioni, quanto a lui, ha dovuto far fronte ad una diminuzione delle cifre d’affari del 5,5% durante i tre mesi in esame. La diminuzione più consistente riguarda l’edilizia (-8,3%). Seguono i lavori di costruzione specializzata (-4,9%) ed infine il genio civile (-4,1%).

Per ciò che concerne le ordinazioni, gli specialisti dell’UST menzionano un calo dell’afflusso del 5,1%. Per quanto riguarda invece il portafoglio, il terzo trimestre è stato sinonimo di aumento (+4,4%).

Informazione

Ultima modifica 09.12.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2015/trimestre-al-ribasso-per-il-settore-secondario.html