Stabilità sul mercato dei posti di tirocinio

Due coppie di colleghi lavorano davanti a due computer in un ambiente lavorativo informale.

(04.11.2015) Il mercato dei posti di tirocinio si è evoluto poco in Svizzera. Secondo un’inchiesta commissionata dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI), l’offerta raggiungeva le 94'000 unità alla fine del mese di agosto 2015, contro le 94'500 dell’anno precedente.

Per i bisogni di questo studio, realizzato dall’istituto LINK, 2'554 giovani di età compresa tra i 14 ed i 20 anni sono stati interpellati telefonicamente tra il 17 agosto e il 17 settembre. Sono stati ascoltati anche 5'124 imprenditori.

Sui posti d’apprendistato messi a concorso, 8'500 erano ancora da attribuire al 31 agosto 2015, ovvero 500 in più rispetto alla stessa data dell’anno precedente. Il numero di posti vacanti più elevato concerne l’industria manifatturiera. Basandosi sulla loro esperienza, le società pensano di poter assumere 2'500 apprendisti supplementari.

Quasi 93'000 abitanti del paese di età compresa tra i 14 e i 20 anni si interessano ad una formazione professionale di base. La SEFRI è soddisfatta che l’offerta superi la domanda.

Quest’anno, non meno di 150'000 giovani hanno dovuto scegliere un percorso formativo. Sono stati 78'500 ad essersi lanciati in una formazione professionale di base (contro 76'000 del 2014). Il resto ha preferito una preparazione per tale formazione, una scuola di cultura generale o anche un’altra via (talvolta transitoria). Il numero di persone che non avevano ancora trovato una soluzione a fine agosto ammontava a 7'500, ovvero 1'500 in meno rispetto al 2014.

Nel 2007, mentre si era in piena carenza di posti d’apprendistato, circa 24'500 giovani decidevano di cominciare la loro formazione l’anno seguente. Ormai, il loro numero è di 13'500 soltanto.

Informazione

Ultima modifica 04.11.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2015/stabilita-sul-mercato-posti.html