La sicurezza in ufficio grazie al Checkbox CFSL

Uomo dietro a una vetrata dal cui dito indice irradia un fascio luminoso che cade sopra al simbolo di un lucchetto aperto disegnato sulla vetrata e collegato al di sotto con i simboli di uno smartphone, uno schermo, un PC e una stampante.

(16.12.2015) Le PMI dispongono ormai di uno strumento online che permette di stanare le trappole per la sicurezza dei propri collaboratori. Concepito dalla Commissione federale di coordinazione per la sicurezza sul lavoro (CFSL), il «Checkbox» può essere scaricato online gratuitamente.

Il Checkbox CFSL si compone di un’applicazione web, così come di due applicazioni per smartphone: SafetyCheck e ErgoCheck. Una volta introdotti i dati dell’impresa nel sistema, questi diventano consultabili, per le persone autorizzate, su qualsiasi altro supporto.

Destinato innanzitutto alle imprese di uffici, il Checkbox CFSL non necessita di conoscenze informatiche particolari. I dirigenti delle PMI che non hanno il tempo per installarla da sé possono anche delegare il compito a uno dei loro collaboratori.

Grazie all’applicazione SafetyCheck, è possibile individuare i fattori di potenziali cadute o incidenti negli uffici della società. Questo strumento permette non soltanto di reperire i pericoli, ma anche di fornire soluzioni semplici ed efficaci per contrastarli.

L’applicazione ErgoCheck contiene una serie di video che permettono di verificare se i locali di una società soddisfano i criteri dell’ergonomia. Gli utilizzatori ottengono inoltre consigli ed astuzie per ottimizzare la sistemazione degli uffici.

La CFSL precisa che i dati introdotti nel sistema sono protetti. Né la Commissione stessa, né terzi possono accedervi. I server sui quali sono immagazzinati questi dati si trovano in Svizzera.

Informazione

Ultima modifica 16.12.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2015/sicurezza-in-ufficio-grazie-al-checkbox-cfsl.html