Calo delle fusioni-acquisizioni di PMI svizzere

Illustrazione raffigurante due silhouette di uomini che spingono uno verso l'altro due pezzi di puzzle di taglia monumentale. Sullo sfondo un cielo con in sovraimpressione in blu più scuro la carta mondiale.

(25.03.2015) Il numero di fusioni-acquisizioni inerenti le PMI svizzere è diminuito nel 2014. Sono state conteggiate 216 transazioni, contro le 231 del 2013, in calo del 6,5% secondo il terzo studio "PMI svizzere –  Attività M&A" dello studio di audit Deloitte.

In dettaglio, il 37% delle operazioni sono state realizzate tra PMI elvetiche, il 38% tra acquirenti internazionali e PMI svizzere ed il 25% tra acquirenti elvetici e società estere. Le transazioni puramente domestiche sono diminuite del 23%, mentre quelle che implicano acquirenti internazionali sono aumentate dell’8% e quelle che combinano acquirenti svizzere ed esteri sono in aumento del 6%.

Le operazioni transfrontaliere hanno quindi guadagnato importanza: hanno rappresentato il 63% del totale nel 2014, contro il 55% nel 2013. Le PMI svizzere hanno acquisito società estere nel 41% dei casi, contro il 33% nel 2013, mirando principalmente alle imprese europee (46 transazioni su 55). Gli Stati Uniti sono diventati il primo acquirente internazionale di PMI elvetiche (25%), in parità con la Francia (25%) e davanti alla Germania (17%).

Le PMI svizzere confermano la loro importanza nel tessuto economico nazionale in quanto hanno rappresentato l’85% del totale delle fusioni-acquisizioni realizzate nel paese lo scorso anno, esaminando tutte le categorie d’imprese, contro il 79% del 2013.

Malgrado un ambiente di finanziamento favorevole, l’incertezza nata dalla fine della soglia minima di cambio del franco con l’euro potrebbe avere un impatto sul ritmo delle fusioni-acquisizioni delle PMI svizzere nel 2015, indica Deloitte: "È molto probabile che si assista ad un rallentamento temporaneo dei progetti d’investimento delle PMI svizzere."


Informazione

Ultima modifica 08.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2015/fusioni-acquisizioni-pmi.html