2015

Due uomini e una donna davanti ad un computer portatile all'interno di un deposito di merci imballate.

Una mano alle PMI esportatrici

(29.07.2015) Fortemente colpite dagli effetti della franco forte, le PMI esportatrici svizzere beneficiano di un aiuto benvenuto. Dal mese di agosto, la Commissione per la tecnologia e l’innovazione (CTI) alleggerisce queste imprese di una parte dei loro costi per la ricerca. (...)

Moneta da 1 franco svizzero appoggiata sopra a un foglio con un grafico a colonne.

Il morale dei proprietari di PMI è sempre più basso

(22.07.2015) Il costo elevato del franco continua a minare il morale dei proprietari di PMI svizzeri. Secondo un sondaggio trimestrale effettuato da Switzerland Global Enterprise (S-GE), tre piccole e medie imprese su quattro si aspettano una diminuzione delle esportazioni durante i prossimi mesi. (...)

Primo piano su delle mani di donna che presentano dei grafici su un tavolo. Di fianco alle mani di donna una mano d'uomo con un pollice alzato in segno di OK.

Segnali positivi nell’industria

(08.04.2015) L’industria elvetica ha ripreso colore durante il mese di marzo. Dopo due mesi di calo in gennaio e febbraio, l’indice dei direttori degli acquisti (PMI) di procedure.ch e di Credit Suisse ha guadagnato 0,6 punti, a 47,9 punti. (...)

Grande deposito portuale di container sullo sfondo di un cielo pomeridiano nuvoloso.

Gli esportatori in difficoltà in luglio

(09.09.2015) Le imprese esportatrici svizzere hanno avuto delle difficoltà in luglio. Secondo le cifre pubblicate dall’Amministrazione federale delle dogane (AFD), le vendite oltre frontiera sono calate del 7,4% in termini nominali (4,9% in termini reali), raggiungendo CHF 17,9 miliardi. (...)

Vecchia bilancia a due piatti davanti a cui sono posate tre mele disposte a piramide.

Calo dei prezzi in giugno

(05.08.2015) I consumatori svizzeri hanno ottenuto di più con il loro denaro nel mese di giugno 2015. Secondo l’Ufficio federale di statistica (UST), l’indice dei prezzi alla produzione e all’importazione si è ridotto sia su scala mensile (-0,1%) che annuale (-6,1%). (...)

Gruppo di quattro persone (due uomini e due donne) che discutono attorno a un computer in un ambiente lavorativo.

Previsione di crescita per l’occupazione al secondo trimestre

(25.03.2015) Gli effetti dell’abolizione della soglia minima di cambio con l’euro per il momento non si fanno sentire sul mercato del lavoro. Il barometro dell’occupazione di Manpower mostra prospettive di assunzione positive per il secondo trimestre 2015. (...)

Immagine di un container da trasporto sospeso a una gru. Sul container c'è scritto "export".

Le prospettive di export delle PMI sono ai livelli più bassi degli ultimi cinque anni

(29.04.2015) Il franco forte pesa sulle esportazioni. L’indice export delle PMI di Switzerland Global Enterprise (S-GE) è passato da 65,4 a 46,6 punti tra il primo ed il secondo trimestre 2015. È il tasso più basso dal 2010 e figura sotto la soglia di crescita fissata a 50 (scala da 0 a 100). (...)

Le mani di due persone si passano un mazzo di chiavi.

La successione, eterna preoccupazione delle PMI

(23.09.2015) La questione della successione continua a spaventare i dirigenti delle PMI. Secondo uno studio realizzato dalla HES di San Gallo, non meno di una piccola e media azienda del paese su otto dovrà trovare un successore entro i prossimi cinque o dieci anni, se non prima. (...)

Primo piano di una mano intenta a disegnare e colorare di giallo una lampadina.

Picco di creazioni d’imprese nel 2013

(08.07.2015) L’anno 2013 ha visto il numero di nuove società raggiugere il suo livello più alto dal 2001. Secondo i rilevamenti dell’Ufficio federale di statistica (UST), 12'440 imprese hanno visto la luce in Svizzera durante il periodo in esame, ovvero il 4,6% in più rispetto al 2012. (...)

Primo piano su una mano aperta piena di monete.

Sempre più PMI romande supportate nei crediti nel 2014

(10.06.2015) Il numero di piccole e medie imprese romande che hanno tratto vantaggio da un accesso facilitato al credito bancario è fortemente aumentato lo scorso anno. Secondo Cautionnement romand, gli aiuti hanno interessato 230 PMI nel 2014, dato che rappresenta un incremento annuale del 22%. (...)

Uomo che si tiene la testa tra le mani, con i gomiti appoggiati ad un tavolo.

Aumento del numero di fallimenti in Svizzera

(30.09.2015) Sempre più imprese hanno cessato la loro attività durante i primi otto mesi dell’anno. Secondo i calcoli di Bisnode, circa 3'872 società elvetiche hanno chiuso bottega tra gennaio e agosto, dato che rappresenta un aumento del 2% su scala annuale. (...)

Mezzo busto di un uomo in camicia con una mano tesa davanti a lui, dalla mano emerge un globo terreste circondato da diversi strumenti di comunicazione moderni (PC, smartphone, tablet).

Calcolare i costi reali di una delocalizzazione

(20.05.2015) Un nuovo strumento digitale, il CFD (Cost-Differential-Frontier calculator), permette di calcolare i costi reali legati all’allungamento della catena di produzione di una società. Costituisce un mezzo per le PMI e le grandi imprese svizzere per valutare le spese legate ad una delocalizzazione. (...)

Ultima modifica 22.02.2017

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2015.html