Le PMI continuano a mostrare grande ottimismo

Gruppo di lavoro formato da tre uomini e due donne riuniti attorno a un tavolo sul quale si trova un laptop e diversi documenti.

(30.04.2014) Malgrado qualche flessione in Asia, le PMI elvetiche continuano a mostrare grande ottimismo. Le prospettive di esportazione delle piccole e medie imprese, stabilite da Switzerland Global Enterprise (S GE), raggiungono 69,5 punti, il valore più alto dal secondo trimestre 2011.

Questo indice si basa sul clima relativo alle esportazioni anticipato dai dirigenti delle PMI per il secondo trimestre 2014, così come sulle vendite all'estero effettivamente realizzate durante il primo trimestre dell'anno. I valori situati tra 50 e 100 stanno a significare una domanda esterna in aumento.

Secondo S GE, il 53% delle piccole e medie imprese svizzere si aspetta di esportare maggiormente durante il prossimo trimestre, contro il 42% rilevato nella precedente edizione dell'indice, pubblicato all'inizio del 2014. Al contrario, solo il 6% delle imprese teme una contrazione delle proprie vendite oltre frontiera (contro l'11%). Per quanto riguarda il restante 41%, le aziende prevedono lo status quo.

L'ottimismo delle PMI concerne tutti i settori. I dirigenti che ripongono maggior fiducia nel prossimo trimestre sono coloro le cui società sono attive nel settore dei macchinari, dell'elettronica e dei servizi.

Per quanto riguarda le ragioni che portano a sperare nell'aumento delle esportazioni, il 50% degli interpellati cita l'accrescimento del marketing e l'innovazione nel prodotto. S GE precisa che la prima misura è maggiormente sostenuta dalle PMI di piccole dimensioni, mentre quelle più importanti - che contano tra 50 e 249 collaboratori - propendono maggiormente per la seconda.

Interpellate sulle aspettative riguardo i mercati di esportazione, le piccole e medie società hanno risposto di temere una diminuzione della domanda asiatica. La percentuale delle PMI che prevede di vendere i propri prodotti in questo continente è passata dal 58% al 51%. Per quanto concerne l'Europa, questa resta una destinazione chiave per i beni ed i servizi elvetici: il 91% degli imprenditori prevede di farvi affari, contro il 92% dell'inizio del 2014.


Informazione

Ultima modifica 07.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2014/pmi-continuano-grande-ottimismo.html