Il morale degli imprenditori di PMI alle stelle

Quattro persone in riunione (due uomini e due donne) l'uomo e la donna che vediamo di faccia sorridono apertamente.

(19.03.2014) I dirigenti delle piccole e medie imprese elvetiche hanno il morale alto. Secondo il barometro 2014 di Ernst & Young (EY), due PMI su tre sono molto soddisfatte della loro situazione economica attuale, contro il 53% soltanto al momento dell'edizione 2013 dell'inchiesta.

Oltre alla congiuntura nazionale stabile, le società svizzere possono ormai contare sull'incremento della domanda estera. Pur se la Germania resta il principale cliente delle PMI elvetiche, anche altri paesi europei presentano buoni impulsi di crescita grazie alla ripresa economica globale della regione.

Secondo EY, le piccole e medie imprese dovrebbero proseguire nel loro slancio positivo. Il 42% di queste si aspetta un miglioramento della propria situazione commerciale nei prossimi sei mesi, contro il 4% che prevede invece un deterioramento. Per quanto concerne la congiuntura nazionale, il 50% degli interpellati pensa che nel 2014 andrà migliorando, mentre il 6% soltanto prevede un peggioramento. L'ottimismo non è mai stato tanto palpabile dall'introduzione del barometro nel 2008.

Sul fronte delle cifre d'affari, il 53% dei dirigenti si aspetta un incremento per l'anno in corso. Soltanto il 20% teme un calo. L'aumento medio delle vendite è stimato all'1,2%, contro lo 0,9% dell'inchiesta del 2013. Interrogati sui loro obiettivi d'investimento, oltre un quarto delle PMI affermano di prevedere un aumento su scala annuale. Al contrario, l'8% teme un calo.

Il barometro di EY si basa sui commenti di 700 direttori e proprietari di piccole e medie imprese elvetiche. I sondaggi telefonici si sono svolti durante i primi due mesi dell'anno 2014.


Informazione

Ultima modifica 07.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2014/morale-imprenditori-pmi-stelle.html