Il mercato del lavoro perde dinamismo

Una mano regge una lente d'ingrandimento che mette a fuoco un grafico a colonne e una tabella con cifre.

(12.11.2014) Il mercato svizzero del lavoro dovrebbe perdere dinamismo verso la fine dell’anno. L’indice dell’occupazione calcolato dal centro di ricerche congiunturali KOF è diminuito a -2 punti al quarto trimestre, contro 0,7 punti del trimestre precedente e -0,9 punti dello scorso anno.

Questo barometro permette di stimare in maniera precoce la situazione del mercato del lavoro. Si fonda su inchieste congiunturali condotte ogni tre mesi dal KOF presso imprese elvetiche private.

Durante il trimestre in corso, le società che si aspettano una leggera riduzione dei propri effettivi entro la fine del 2014 sono meno numerose rispetto a quelle che prevedono assunzioni. Globalmente, la maggior parte delle imprese consultate reputa il proprio personale troppo numeroso.

A causa di questi due fattori, l’indice diventa negativo e suggerisce una flessione del dinamismo del mercato. Non è però ancora il momento di preoccuparsi del risultato, rassicurano gli esperti del KOF. In effetti, i dirigenti d’impresa danno generalmente prova di prudenza nel momento in cui devono valutare i loro effettivi futuri. Ma tale prudenza non implica necessariamente dei tagli effettivi.

La maggior parte dei settori d’attività accusa una diminuzione delle prospettive d’assunzione su scala trimestrale. Le prospettive dell’industria della trasformazione, delle banche e del settore alberghiero scendono in negativo, quelle del commercio all’ingrosso vivono poi un degrado particolarmente marcato.

Al contrario, le società attive nelle assicurazioni e diversi servizi dovrebbero continuare a creare impieghi. Tra i reclutatori più attivi figurano i settori della consulenza alle imprese, dell’immobiliare e delle attività specializzate, scientifiche e tecniche.


Informazione

Ultima modifica 08.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2014/mercato-lavoro-perde-dinamismo.html