Libero scambio tra Svizzera e gli Stati arabi del Golfo dal primo luglio

Stretta di mano tra due uomini.

(04.06.2014) L’accordo di libero scambio tra l’AELS (Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Norvegia) ed il Consiglio di cooperazione degli Stati arabi del Golfo (CCG) è giunto a conclusione. Le procedure di ratificazione sono terminate e l’entrata in vigore del testo è stata fissata al primo luglio.

Arabia Saudita, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar sono gli stati che compongono il CCG. Lo scorso anno, le vendite svizzere verso questi paesi ammontavano a CHF 6,9 miliardi, rammenta la Segreteria di Stato dell’economia (SECO). I beni più esportati sono stati macchinari, prodotti orologieri e farmaceutici, così come articoli ornati di pietre preziose e gioielli.

Per quanto riguarda le importazioni dai paesi del CCG, durante il medesimo periodo di sono attestate a più di CHF 950 milioni. Gli Svizzeri hanno richiesto in particolare pietre preziose, metalli preziosi e gioielli.

Con l’entrata in vigore dell’accordo, il CCG diventerà il quinto partner di libero scambio della Svizzera in termini di volumi, dopo Unione Europea, Cina, Hong Kong e Giappone. La SECO precisa che gli Stati arabi del Golfo costituiscono una zona economica a forte potenziale di crescita.

La collaborazione conclusa tra l’Associazione europea di libero scambio (AELS) ed il CCG faciliterà l’accesso al mercato in generale ed ai mercati pubblici. Migliorerà inoltre la sicurezza giuridica per gli esportatori svizzeri di merci e servizi. Per quanto riguarda il commercio di merci, questo accordo di larga portata elimina (con qualche eccezione) i diritti doganali sui prodotti industriali.

Il partenariato migliora ugualmente l’accesso al mercato per i prodotti agricoli trasformati. Come è stato il caso per altri accordi di libero scambio conclusi dall’AELS, il commercio dei prodotti agricoli di base è regolamentato – attraverso accordi bilaterali separati – tra gli Stati. Questi accordi entreranno in vigore contemporaneamente all’accordo di libero scambio.


Informazione

Ultima modifica 07.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2014/libero-scambio-svizzera-stati-arabi-golfo.html