Leggero incremento degli affari delle PMI

Quattro colleghi, due uomini e due donne, discutono concentrati attorno a un tavolo con documenti e il modellino di un edificio.

(17.12.2014) La situazione economica delle piccole e medieimprese elvetiche è migliorata leggermente. In settembre raggiungeva -0,37punti, ma in ottobre il barometro delle PMI stabilito dalla banca UBS è salito a0,00, raggiungendo la sua media a lungo termine.

Durante i quattro mesi precedenti, gli affaridelle società con meno di 200 dipendenti avevano sempre mostrato valorinegativi, ricorda UBS. Anche sul fronte delle grandi imprese, l’ultima edizionedel barometro indica un miglioramento da 0,71 punti a 0,33.

L’incremento del barometro delle PMI è statotrainato principalmente dagli indicatori Flusso di ordinativi, Portafoglioordini e Produzione, mentre la situazione negativa della domanda estera rimaneinvariata. Gli elementi di previsione hanno piuttosto rallentato laprogressione degli affari: i dirigenti si aspettano un calo nelle prossimesettimane sia a livello di produzione che del flusso di ordinativi.

Nell’edilizia, la situazione economica dellepiccole e medie imprese si è mantenuta invariata al quarto trimestre,nonostante una leggera contrazione del dinamismo. Il settore trae ancoravantaggio dai tassi d’interesse deboli e dall’immigrazione, così come dallastabilizzazione degli utili. Pur se il flusso di ordinativi è diminuito, sembrache il livello minimo sia già stato raggiunto.

Sul fronte deiservizi, gli affari sono considerati buoni dai dirigenti interpellati. Malgradolo slancio si sia affievolito, la situazione reddituale è rimasta invariata suscala trimestrale. Il commercio al dettaglio mostra un miglioramento al mese diottobre e gli imprenditori considerano gli affari soddisfacenti per la primavolta da quattro mesi.


Informazione

Ultima modifica 08.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2014/leggero-incremento-affari-pmi.html