Le imprese svizzere ottimiste

Ritratto di un uomo sorridente in giacca e cravatta con le braccia alzate e i pugni stretti in segno di soddisfazione.

(14.05.2014) Nonostante l'ambiente si sia leggermente degradato per le imprese svizzere rispetto all'inizio dell'anno, queste restano fiduciose. L'indicatore della situazione degli affari elaborato dal KOF è rimasto praticamente stabile in aprile rispetto al mese precedente.

La situazione rimane soddisfacente nell'industria della trasformazione malgrado una leggera contrazione. Le capacità sono già state utilizzate al livello dell'82% al primo semestre (in valore destagionalizzato), precisa il centro di ricerche congiunturali. Al contrario, l'utilizzo delle macchine e delle infrastrutture stagna al di sotto della media.

Sul fronte della costruzione, l'andamento degli affari è andato migliorando durante il mese in esame. Contrariamente allo stesso periodo del 2013, le imprese non hanno dovuto far fronte ad intemperie.

I dettaglianti sono poi molto più positivi di prima. Prevedono infatti di assumere personale. Al contrario, gli albergatori lamentano - e per la seconda volta consecutiva - un calo delle loro attività. Dall'inizio dell'anno i guadagni si sono contratti sensibilmente.

Per quanto concerne i fornitori di servizi assicurativi e finanziari, gli autori dello studio rilevano che la situazione favorevole dell'inizio del 2014 non si è mantenuta fino alla primavera. Le società attive nelle assicurazioni sono particolarmente toccate. Tra gli altri fornitori di servizi invece, l'andamento degli affari rimane buono.

L'inchiesta del KOF si basa sulle risposte di oltre 6'000 imprenditori del settore privato. Questi sono attivi nell'industria, la costruzione ed i principali settori di servizi, che corrispondono ad un tasso di risposta del 57% circa.


Informazione

Ultima modifica 07.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2014/imprese-svizzere-ottimiste.html