Aumento delle spese annuali nella costruzione

Un paio di occhiali da lettura posati su dei fogli raffiguranti dei grafici e delle cifre.

(30.07.2014) Per il settore dell’edilizia l’anno 2013 si è rivelato propizio. Secondo i dati provvisori dell’Ufficio federale di statistica (UST), le spese totali per le costruzioni hanno generato un incremento nominale dell’1,8% rispetto al 2012, raggiungendo CHF 63,1 miliardi.

Le spese legate ai lavori di manutenzione pubblici si sono però ridotte del 3,6%, a CHF 5,3 miliardi. Questa flessione è stata comunque leggermente compensata dagli altri investimenti, che sono aumentati del 2,3%, raggiungendo CHF 57,8 miliardi.

Sul fronte dei nuovi progetti di costruzione, gli investimenti relativi sono aumentati del 3,5% lo scorso anno, a CHF 38 miliardi. Per quanto concerne i progetti di trasformazione, le somme che sono state stanziate corrispondono a CHF 19,8 miliardi (+0,2%).

L’edilizia ha contribuito fortemente a questo buon risultato generale. Gli investimenti effettuati nel settore sono saliti a CHF 47,3 miliardi, che equivalgono ad un plus-valore del 3,1%. Ciononostante, la somma di investimenti nei progetti del genio civile è diminuita dello 0,9%, a CHF 10,6 miliardi.

Per quanto riguarda il portafoglio per i progetti in costruzione, l’UST constata un incremento dello 0,3% delle spese per l’anno 2014, a 42,7 miliardi di franchi. Il giorno di riferimento utilizzato per il calcolo di questo valore è il 31.12.2013.

Sempre in relazione al portafoglio lavori, i futuri investimenti ammontavano all’ultimo giorno del 2013 a CHF 102,2 miliardi per gli anni seguenti, ovvero un calo del 7,8%. Promemoria: questa cifra si riferisce a tutte le opere in costruzione o per le quali il permesso di costruzione è già stato rilasciato.


Informazione

Ultima modifica 07.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2014/aumento-annuali-costruzione.html