Fine anno contrastata per l’industria svizzera

Due giovani meccanici di precisione inquadrati dal meccanismo di una macchina complessa.

(02.04.2014) La produzione, l'afflusso di ordinazioni ed i guadagni dell'industria hanno avuto sorti diverse all'ultimo trimestre 2013. Secondo l'Ufficio federale della statistica (UST), la prima è aumentata mentre le seconde sono diminuite e la terza è rimasta invariata.

Sul fronte delle ordinazioni, i risultati provvisori pubblicati dall'UST mettono in evidenza una contrazione dello 0,6% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. Le ordinazioni in portafoglio si sono invece assottigliate del 2%.

La produzione industriale svizzera ha guadagnato lo 0,4% durante i tre mesi in esame. Nello specifico, ha avuto una progressione annuale dello 0,6% in ottobre e novembre, e dello 0,8% in dicembre. È il ramo «Altre attività manifatturiere, riparazione e istallazione» che ha registrato l'incremento maggiore al quarto trimestre, ovvero il 14,8%. Al contrario, il ramo «Fabbricazione di macchinari» ha raggiunto il 6,1%.

Globalmente le cifre d'affari dell'ultimo trimestre 2013 sono rimaste stabili da un anno all'altro. Come la produzione, sono migliorati leggermente in ottobre (0,4%), in novembre (0,2%) ed in dicembre (0,2%). Il miglior risultato è stato raggiunto dal ramo «Altre attività manifatturiere, riparazione e istallazione» (+13,6%) ed il meno buono dal ramo «Fabbricazione di macchinari» (-5,3%).

L'inchiesta dell'UST sulla produzione, le ordinazioni e le cifre d'affari industriali elvetiche è realizzata ogni tre mesi. Il campione aleatorio preso in considerazione comprende 4500 strutture.


Informazione

Ultima modifica 07.10.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2014/anno-contrastata-industria-svizzera.html