Situazione dell’occupazione: ottimismo in crescita per le imprese

Donna sorridente in abiti da ufficio seduta al computer dietro un bancone.

(13.11.2013) Le imprese svizzere considerano la situazione dell'occupazione con maggiore ottimismo rispetto a tre mesi fa. Secondo l'indicatore dell'impiego del Centro di ricerche congiunturali KOF, si annuncia una ripresa per l'industria e per il settore bancario.

In ottobre, l'indicatore dell'impiego del KOF si situava a -0,1 punti, ovvero una leggera progressione rispetto al trimestre precedente (in luglio, ammontava ancora a -1,8). Questo incremento dell'indicatore suggerisce che le imprese considerano i loro effettivi e l'evoluzione dell'occupazione con maggiore ottimismo rispetto a quest'estate.

Tuttavia, la situazione varia a seconda dei settori. Certi creano nuovi posti di lavoro mentre altri continuano a sopprimerne. La situazione è, ad esempio, mediocre nell'albergheria. Inoltre, le imprese industriali che desiderano ridurre i loro effettivi sono sempre più numerose rispetto a quelle che intendono assumerne.

Ciononostante, l'indicatore industriale mostra una tendenza al rialzo. Raggiunge infatti il suo livello più altro dal 3° trimestre 2011. Lo stesso vale per il settore bancario che, malgrado si situi sempre leggermente in negativo, mostra il suo livello più altro dal 2011. Anche nel commercio all'ingrosso e al dettaglio, l'occupazione tende a diminuire.

I risultati sono invece positivi nel settore dei trasporti, dell'informazione e della comunicazione, altri servizi alle imprese, ed anche nella sanità ed il sociale. Secondo il KOF nei prossimi mesi si attende una nuova progressione in questi settori.


Informazione

Ultima modifica 15.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/situazione-occupazione-ottimismo-crescita-imprese.html