Sempre più PMI propongono l’e-fattura

Piano ravvicinato di un tasto con il simbolo di un edificio e la scritta E-Banking su di una tastiera bianca.

(18.12.2013) Le piccole e medie imprese propongono sempre più sovente ai loro clienti di pagare tramite e-fattura. Globalmente, questo metodo di pagamento ha il vento in poppa in Svizzera, avendo superato la soglia di un milione di utilizzatori in novembre, secondo SIX Payment Services.

Ogni mese, più di 15'000 nuovi individui aderiscono al sistema di e-fattura, dato che rappresenta un balzo di oltre il 20% rispetto al 2012. Ricordiamo che questo metodo di pagamento è riservato ai detentori di un conto e-banking presso una banca svizzera o PostFinance.

Sul fronte degli emittenti di e-fatture, SIX Payment Services stila un bilancio altrettanto positivo dell’anno che sta per chiudersi. Un centinaio di imprese e di amministrazioni pubbliche hanno incrementato il numero degli emittenti esistenti, portando il loro totale a 500 alla fine di novembre.

L’e-fattura è un servizio disponibile via e-banking presso più di 90 banche svizzere, così come presso PostFinance. Grazie a questo sistema, la fattura è smaterializzata ed arriva direttamente sul conto e-banking del cliente. Quest’ultimo può quindi consultarla, verificarla e pagarla dal suo computer. Se necessario, può richiederne la modifica con pochi click del mouse.

Accessibile 24 ore su 24, il servizio di e-fattura ha sedotto numerosi abitanti del paese grazie alla comodità del suo utilizzo – non è più necessario inserire manualmente le informazioni di pagamento nel computer – e del vantaggio ambientale. È la società SIX Payment Services che è incaricata dalle banche svizzere della gestione della rete Paynet.


Informazione

Ultima modifica 15.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/sempre-piu-pmi-propongono-e-fattura.html