Rialzo marcato dei fallimenti nel 2012

Stanza vuota con tre scatoloni sulla destra e sulla sinistra un uomo di schiena che guarda fuori da una grande finestra.

(29.05.2013) Il numero di fallimenti d'impresa è aumentato in Svizzera lo scorso anno. Secondo le ultime cifre dell'Ufficio federale di statistica (UST), sono state accertate circa 12'008 aperture di procedure, che rappresentano un incremento dell'8,4% rispetto al 2011.

Questa cifra corrisponde al numero di fallimenti derivanti dalla Legge federale sull'esecuzione e sul fallimento (LEF). Non tiene conto delle procedure relative alle dissoluzioni d'imprese dovute a carenze organizzative, come prevede l'articolo 731b del Codice delle obbligazioni.

Nel 2012, i casi inerenti questa seconda categoria sono aumentati del 2,8%, a 2'548. L'UST ricorda comunque che le nuove regole relative allo scioglimento d'impresa entrate in vigore soltanto nel 2008 provocano ancora un percettibile effetto di assestamento.

L'evoluzione del numero di fallimenti diverge in funzione delle regioni del paese. In nove cantoni, il numero di aperture di procedure ha stagnato, mentre è diminuito in tre cantoni ed aumentano in quattordici.

Gli incrementi più marcati sono stati osservati nella regione di Zurigo (+19,8%) e nella regione del Lemano (+14,6%). Il balzo è stato particolarmente marcato nel canton Ginevra (+19,1%, contro +12,1% per Vaud e +7,6% per il Vallese). Sul fronte degli altri cantoni romandi, Neuchâtel ha fatto segnare un aumento dei fallimenti del 13,7% in un anno, contro il 10,9% di Friborgo.

Nel canton Giura si è invece riscontrato un calo dell'1,7% rilevato dall'UST. Questa flessione del numero di procedure aperte è meno importante rispetto a quella osservata in Ticino, che con -6,1% fa segnare la diminuzione più sensibile dei fallimenti.

In totale, le perdite finanziarie derivanti da chiusure di procedure di fallimenti hanno superato CHF 2,2 miliardi lo scorso anno. Questo dato oltrepassa del 4,45% quello del 2011.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/rialzo-marcato-fallimenti-2012.html