Le PMI svizzere ottimiste malgrado la crisi in Europa

Giovane donna sorridente seduta davanti a un portatile mentre sfoglia delle lettere, in un ambiente decorato da fiori e piante.

(30.01.2013) Le PMI svizzere affrontano i mesi a venire con ottimismo. Un'impresa su tre prevede un miglioramento della sua situazione commerciale nel corso dei prossimi mesi, mentre soltanto il 9% si aspetta un deterioramento, secondo un sondaggio di Ernst & Young.

In media, le PMI svizzere prevedono un incremento della loro cifra d'affari dello 0,9% rispetto all'anno precedente. Le incertezze congiunturali mondiali continuano però a preoccupare gli imprenditori. Il 22% di questi ultimi dichiara che un'assenza di miglioramento nei prossimi sei mesi minaccerebbe l'esistenza della loro società. Inoltre, soltanto un'impresa su tre considera la propria situazione solida, contro il 38% dell'agosto 2012.

Al momento, le PMI svizzere continuano a fare buoni affari: il 91% reputa la propria situazione commerciale piuttosto positiva ed il 53% si dice addirittura pienamente soddisfatto. In compenso, il 40% fa registrare attualmente delle perdite delle cifra d'affari a causa della crisi europea, contro il 35% dello scorso agosto.

Ernst & Young consiglia alle PMI di prepararsi ad affrontare tempi difficili, in particolare per quelle fortemente attive all'estero e che si trovano già in una situazione fragile. Anche perché i mercati tradizionali dell'Europa occidentale non dovrebbero dare segni di notevole ripresa a medio termine. La forte domanda interna svizzera dovrebbe tuttavia assicurare un'evoluzione generalmente stabile, a condizione che le turbolenze europee non si intensifichino a dismisura.

Certe PMI si stanno già assicurando contro un possibile rallentamento della congiuntura: soltanto il 16% prevede infatti assunzioni, contro il 24% in agosto 2012. Inoltre, quelle che desiderano ridurre i loro investimenti sono più numerose rispetto allo scorso agosto (11% contro il 6% nel 2012).


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/pmi-svizzere-ottimiste-malgrado-crisi-europa.html