Più posti di tirocinio che richieste

In un contesto di cantiere un ingegnere mostra una livella a tre giovani in tuta blu ed elmetto protettivo.

(03.07.2012) L'offerta di posti di tirocinio supera la domanda in Svizzera. Secondo la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI), 78'000 giovani si trovavano alla ricerca di un posto il 15 aprile 2013, mentre le imprese che  si proponevano erano 81'500.

Nella stessa data del 2012, le cifre rispettive erano 80'500 e 80'000. Il numero di posti offerti e richiesti quest'anno dovrebbe ancora evolvere entro l'inizio delle scuole, in particolare a causa dei cambiamenti d'orientamento effettuati dai giovani e dell'assunzione di apprendisti nella Svizzera latina durante la primavera.

La domanda di posti d'apprendistato è più elevata rispetto all'offerta nei settori stampa e arte, sociosanitario, informatica, manifatturiero e vendita. Nei settori architettura e costruzione, uffici e informazione, agricoltura e professioni tecniche, le imprese propongono invece più posti rispetto a quanti ne cerchino i giovani. Nel ramo dei servizi, l'offerta corrisponde alla domanda.

I risultati dell'ultima edizione di questo barometro che compare due volte l'anno, realizzato presso 2'798 giovani e 5'889 imprese, anticipano un'attribuzione più tardiva dei posti di formazione nel 2013. Alla data di riferimento, solo 51'000 candidati avevano ricevuto una risposta positiva definitiva, contro i 58'000 dell'anno scorso. Per quanto concerne le imprese, avevano attribuito 56'500 posti (contro i 58'000).

In totale, circa 141'000 adolescenti (contro 145'000 del 2012) erano confrontati con la scelta formativa lo scorso 15 aprile. Questa diminuzione potrebbe essere dovuta ad un calo demografico che tocca i giovani che hanno terminato la scolarità obbligatoria, osserva la SEFRI.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/piu-posti-di-tirocinio-che-richieste.html