Un nuovo CCL nell’industria MEM

Due uomini con elmetti protettivi, un operaio e un ingegnere, lavorano ad un macchinario.

(12.06.2013) L'industria metalmeccanica ed elettrica svizzera (MEM) dispone di un nuovo contratto collettivo di lavoro (CCL). Dopo cinque turni di negoziazione e quattro sedute di mediazione, le parti sociali del settore hanno finalmente trovato un accordo.

Il testo entrerà in vigore dal 1 luglio, sempre che gli organi competenti dei sindacati e dell'organizzazione mantello del ramo (Swissmem) l'approvino, come indica proprio quest'ultima in un comunicato. Andrà a sostituire il vecchio CCL, che scade il 30 giugno.

Le parti sociali - Swissmem, Impiegati Svizzeri, Unia, Syna, SIC Suisse e ASQ - hanno necessitato di cinque turni di negoziazioni e quattro sedute di mediazione per raggiungere un accordo. Lanciate nell'autunno 2012, all'inizio di maggio le discussioni hanno richiesto l'intervento di Jean-Luc Nordmann, ex capo della Direzione del lavoro presso la Segreteria di Stato dell'economia, in veste di mediatore.

Il nuovo CCL permetterà alle imprese che lo sottostanti di adattare maggiormente le loro capacità ai cicli commerciali. In particolare, sarà possibile aumentare l'orario di lavoro dei collaboratori per un periodo limitato, a condizione che venga rafforzato parallelamente il numero degli effettivi.

In cambio, i dirigenti hanno accettato di integrare nel testo de i salari minimi differenziati a seconda delle regioni, allo scopo di proteggere i collaboratori contro il dumping. Gli impiegati qualificati dovranno inoltre beneficiare di remunerazioni appropriate.

Il futuro CCL dell'industria MEM (che conta un totale di 560 imprese che impiegano 95'500 persone) prevede anche dei miglioramenti in fatto di work-life balance: un congedo paternità di una settimana, l'incoraggiamento di modelli di lavoro flessibili come il job sharing, il rafforzamento della formazione professionale, così come la priorità alla promozione degli apprendisti e delle collaboratrici.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/nuovo-ccl-industria-mem.html