Notevole incremento degli investimenti previsti per il 2013

Piano ravvicinato con una tabella di cifre, una calcolatrice e una penna.

(27.02.2013) Quest'anno le imprese svizzere prevedono di aumentare sensibilmente i propri investimenti. È quanto emana da un'inchiesta condotta dal centro di ricerche congiunturali KOF presso 1'800 società.

Gli investimenti delle imprese elvetiche dovrebbero infatti progredire del 10% circa in valore nominale nel 2013, mentre erano diminuiti dell'1% circa lo scorso anno. La situazione, tuttavia, varia fortemente a seconda dei settori d'attività. Il settore della costruzione dovrebbe far registrare una flessione degli investimenti del 5%, mentre questi erano aumentati dell'8% l' anno passato. Il settore terziario prevede invece una forte progressione (+10%), che fa dimenticare il calo dell'1% osservato nel 2012. Questo incremento è dovuto principalmente alla ripresa degli investimenti precedentemente rinviati ad una data futura.

Lo studio del KOF sottolinea come l'incertezza delle imprese dell'edilizia e della costruzione abbia raggiunto un livello senza precedenti e la "probabilità di concretizzazione" degli investimenti faccia registrare una diminuzione notevole presso le società interpellate. Il settore dei servizi ha invece progredito leggermente su questo piano.

Il principale obiettivo degli investimenti rimane la sostituzione di istallazioni, seguita dalle estensioni e le misure di razionalizzazione. Gli investimenti legati alla protezione dell'ambiente occupano invece un posto modesto, secondo il KOF.

Il sondaggio rivela che i progetti d'investimento toccano solo marginalmente le piccole società. Sono piuttosto le grandi imprese che prevedono di accrescere la loro capacità di produzione, seguite dalle medie imprese.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/notevole-incremento-investimenti-previsti-2013.html