Il mercato del lavoro è volubile in Svizzera

Dal taschino della giacca di un uomo spuntano diversi biglietti tra cui uno con la scritta new job in rosso.

(25.09.2013) In Svizzera, i salariati cambiano più spesso datore di lavoro che all'estero. Secondo il Kelly Global Workforce Index (KGWI) condotto tra ottobre 2012 e gennaio 2013, un lavoratore elvetico interrogato su due ha optato per un nuovo datore di lavoro lo scorso anno, contro il 47% della media internazionale.

Ai fini dello studio sono state interpellate 120'000 persone in 31 paesi, di cui 4600 in Svizzera. Circa il 31% di questi ultimi ha affermato di aver seriamente pensato di cambiare impresa, senza però aver concretizzato l'idea. I salariati della parte francofona del paese sono più spesso tentati di passare alla concorrenza rispetto ai loro colleghi germanici o ticinesi, come emana il KGWI.

È un miglior equilibrio tra vita professionale e vita privata il motivo più spesso citato per il cambiamento di datore di lavoro (16%). Seguono delle attività più interessanti e che mettono alla prova (14%), così come la possibilità di sviluppo personale ed una maggior soddisfazione (12%). I motivi delle donne e degli uomini divergono: le prime evocano innanzitutto l'equilibrio tra lavoro e vita privata, mentre gli uomini privilegiano l'interesse e la sfida. Tra coloro i quali hanno fatto il grande salto, solo il 46% ritiene che vi sia stato un vero e proprio miglioramento. In questo caso, non è stata riscontrata alcune differenza tra i sessi.

Malgrado la loro forte propensione per il cambiamento professionale, i dipendenti elvetici provano un forte senso di appartenenza (57%) alla loro impresa. Nette differenze sono state rilevate tra le regioni linguistiche: nella Svizzera romanda sono oltre il 67% a sentirsi legati al proprio datore di lavoro, contro il 52% della Svizzera interna.


Informazione

Downloads

Kelly Global Workforce Index (2013) (PDF, 2 MB, 27.01.2016)Global trends that shaped job choice, recruitment and workplace performance

Ultima modifica 15.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/mercato-lavoro-volubile-svizzera.html