Il mercato del lavoro continua la sua progressione

Piano ravvicinato di documenti con grafici a barre sui quali è appoggiato un paio di occhiali.

(06.03.2013) L'occupazione in Svizzera ha continuato a progredire al quarto trimestre 2012. Secondo l'Ufficio federale di statistica (UST), il numero di posti è aumentato dell'1,8% in un anno, andando a raggiungere un totale di 4,116 milioni.

Al 4° trimestre 2012, il settore secondario ha creato 6'300 posti di lavoro (+0,6%) ed il settore terziario 66'000 (+2,2%). Nel settore secondario, l'industria manifatturiera ha accusato un calo su scala annuale (-0,1%) per la prima volta da otto trimestri. Il ramo della costruzione ha invece continuato a progredire (+2%). Nel settore terziario, la maggior parte dei rami ha avuto un'evoluzione positiva, in particolare l'Amministrazione pubblica (+3,7%) e le attività informatiche ed i servizi d'informazione (+9,2%).

In generale, l'occupazione è aumentata in tutte le regioni e la Svizzera centrale mostra la progressione maggiore (+2,9%). Il settore secondario è stato caratterizzato da una situazione fortemente eterogenea a dipendenza delle regioni, con un'evoluzione positiva nello Spazio Mitteland (1,7%), nella regione del Lemano (0,4%) ed anche nella Svizzera orientale (0,5%), ma negativa nel nord-ovest della Svizzera (-0,3%), a Zurigo (-0,2%) ed in Ticino (-0,1%). Il settore terziario ha mostrato una progressione generalizzata, benché piuttosto moderata in Ticino (+0,1%).

Il numero di posti vacanti è diminuito dell'1,4% al 4° trimestre 2012 su scala annuale. Paragonato al trimestre precedente, il numero di posti vacanti è in calo dell'8,3% nel settore secondario, ma in aumento del 4,9% nel terziario.

Per quanto concerne le previsioni d'evoluzione dell'occupazione, l'UST annuncia una leggera flessione del suo indicatore su scala annuale (-0,1%). Ciononostante, lascia intravedere un livello occupazionale simile o in aumento per il prossimo trimestre.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/mercato-lavoro-continua-sua-progressione.html