Leggero aumento delle esportazioni nel terzo trimestre

Interno di deposito dove due magazzinieri stanno trasportando e sistemando merci imballate.

(06.11.2013) Mentre le importazioni flettono, le esportazioni svizzere hanno registrato un leggero aumento nel terzo trimestre. Secondo le cifre dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD), le vendite al di fuori delle frontiere hanno raggiunto CHF 49,9 miliardi.

Questa cifra, che rappresenta un aumento effettivo dello 0,7% su ritmo annuo, è stata raggiunta malgrado il calo della domanda francese (-9%) e tedesca (-8%). Questi due pesi massimi degli scambi commerciali sono stati rispettivamente meno ghiotti di bigiotteria-gioielleria e di prodotti chimici. Globalmente, le esportazioni elvetiche verso l'Unione europea si sono contratte del 2%.

Anche per quanto riguarda l'Oceania, le vendite hanno rallentato il passo nel periodo luglio-settembre (-9%). Tutti gli altri continenti hanno invece comprato più beni elvetici rispetto allo stesso trimestre del 2012. L'aumento più forte è osservato in America latina (+16%), davanti ad Africa (+9%) e America del Nord (+6%). I proventi generati grazie all'Asia si sono evoluti in modo minore (+1%). Il dinamismo di Cina (+18%) ed Arabia saudita (+16%) è stato in parte controbilanciato dal ripiegamento indiano (-25%) e giapponese (-13%).

Per quanto riguarda i settori di attività, la crescita maggiore è stata ottenuta dall'industria delle derrate alimentari, bevande e tabacchi (+10,1%). Questo settore registra qui la sua seconda miglior performance trimestrale dal 1988, sottolinea l'AFD. Sono progrediti in modo particolare caffè e tabacco manifatturati (+22 e +16%).

Ad eccezione di due settori (tessili-abbigliamento-calzature e industria della carta-arti grafiche) tutti hanno compiuto un balzo avanti al terzo trimestre. Nell'industria delle materie plastiche, l'aumento delle esportazioni raggiunge il 7,3%, contro il 4,3% nell'industria orologiera ed il 4,2% nell'industria metallurgica. L'industria dei macchinari e dell'elettronica, degli strumenti di precisione, così come l'industria chimico-farmaceutica crescono rispettivamente del 3,9%, 2,7% e 2,4%.


Informazione

Ultima modifica 15.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/leggero-aumento-esportazioni-terzo-trimestre.html